Brahim Diaz, il Milan non ha dubbi: la richiesta di Maldini al Real Madrid

Sulle note del quotidiano italiano Tuttosport si parla di Brahim Diaz e del possibile riscatto da parte del Milan. Ci sono delle condizioni

In una stagione brillante, sino ad ora, per il Milan, c’è qualcuno che fatica a splendere. Vero, c’è anche chi si sta dimostrando fenomenale, vedi Rafael Leao, che ha trovato continuità e sta giocando come mai aveva fatto nel suo periodo rossonero. Oppure Mike Maignan, scommessa assolutamente vinta da Maldini e Massara.

Brahim Diaz
Brahim Diaz (©LaPresse)

C’è però qualcuno da cui ci si aspettava sicuramente qualcosa in più. Parliamo di Brahim Diaz, trequartista spagnolo, rossonero da due stagioni. Non lo è ancora a titolo definitivo però, essendoci di mezzo il Real Madrid. Nella scorsa annata, tra campionato ed Europa League, Brahim è stato molto importante. Al Milan mancava un giocatore con le sue caratteristiche: baricentro basso, forza nelle gambe, e soprattutto tanta qualità.

Probabilmente però ha reso in una certa maniera perché affianco a lui c’era un altro trequartista come Hakan Calhanoglu. Diaz infatti non era un titolare inamovibile, ma più e più volte è entrato a gara in corso per spaccare in due la partita e ci riusciva quasi sempre. Quest’anno, senza un’altra vera mezza punta, le cose sono più difficili perché le aspettative si sono alzate e il Milan gli ha dato fiducia schierandolo spesso e volentieri dal primo minuto. Pioli crede molto in lui, ma è sotto gli occhi di tutti che lo spagnolo non abbia avuto vita facile.

Milan, riscatti Brahim Diaz? Sì, ma a delle condizioni ben precise

Nonostante questa fatica a diventare leader della trequarti, Brahim Diaz si sta rivelando comunque importante per il Milan. Da lui è nata l’azione che ha portato al gol di Bennacer contro il Cagliari, e nonostante tutto prova sempre ad inventare qualcosa. La sua voglia di mettersi in mostra piace alla dirigenza rossonera che ha intenzione di riscattarlo. Sicuramente rimarrà a Milano per un’altra stagione, dato che il prestito dal Real Madrid scade a giugno del 2023.

Poi, però, bisognerà prendere una decisione definitiva: riscattare o no Brahim Diaz? La volontà di farlo c’è, e questo è fuori discussione. Probabilmente si tratterà con i blancos sul prezzo di questo riscatto. Secondo quanto riportato stamani dal quotidiano italiano Tuttosport, il Milan potrebbe chiedere uno sconto alla società di Florentino Perez, ritendendo troppi i 22 milioni di euro con cui si concluse l’accordo iniziale. Tutto dipenderà anche da questo finale di stagione. Brahim riuscirà a tornare protagonista? Non possiamo saperlo, certo è che il Real lo guarda sempre con molta attenzione.