Maldini punta al belga: gol e assist per Pioli

Altro belga per il Milan. La Gazzetta dello Sport rilancia il nome del talento classe 2001, che ha una valutazione di 30 milioni di euro

Il Milan sembra giocare a carte scoperte sul calciomercato, almeno in parte. Paolo Maldini e Frederic Massara si apprestano a mettere le mani su un doppio colpo, che rafforzerà attacco e difesa. I prescelti – come è ampiamente noto – sono Divock Origi e Sven Botman. Il primo è pronto a sbarcare a Milano, a parametro zero e a guadagnare circa 4 milioni di euro netti a stagione.

Pioli e Maldini
Pioli e Maldini (©LaPresse)

Qualcosa meno per il centrale olandese, circa 3 milioni, per il quale servirà sborsare una cifra vicina ai 30 milioni di euro per convincere il Lille a cederlo. I francesi hanno offerte più importanti sul tavolo ma il giocatore ha scelto il Milan e un accordo verrà trovato.

Anche per il centrocampo, il nome del prescelto è noto. La trattativa non è caldissima come per gli altri due ma Renato Sanches resta in cima alla lista. Discorso diverso, invece, per il trequartista/esterno di destra, che andrà a rafforzare un ruolo, che ha bisogno di qualità, gol e assist.

In questi giorni sono tanti i nomi accostati al Diavolo, da Sarr del Watford, passando per Pepé dell’Arsenal, a Noa Lang del Club Bruges, fino ad arrivare a Domenico Berardi.

Tanti profili sul tavolo ma ancora il Milan non ha deciso di affondare il colpo. Paolo Maldini e Frederic Massara non vogliono sbagliare. L’investimento sarà importante ed è giusto non fare le cose affrettate.

Idea tutta belga

La Gazzetta dello Sport in edicola stamani, rilancia un’altra idea, quella di Charles De Ketelaere. Si tratta di un altro calciatore belga, classe 2001. Compagno di squadra di Lang ma di due anni più giovane.

Il trequartista, con una stazza importa (1,92 m) è autore di una stagione davvero importante: i numeri parlano per lui e in 41 match sono ben 17 i gol messi a segno, oltre che 9 assist. De Ketelaere è capace di giocare un po’ in tutti i ruoli della trequarti, oltre che da punta.

La sua valutazione non è certo bassa. Ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2024 e il Club Bruges difficilmente accetterà offerte inferiori ai 30 milioni di euro. In Italia il giovane belga piace anche al Napoli, alla ricerca di forze fresche con gli addii di Insigne e Mertens.