Yacine Adli, altro assist in Bordeaux-Metz: il Milan osserva

Adli protagonista nella vittoria del Bordeaux contro il Metz in Ligue 1: nuovo assist per il centrocampista di proprietà rossonera.

Il Milan in questa stagione sta guardando con grande attenzione le partite del Bordeaux, il motivo ha un nome e un cognome: Yacine Adli. Il cartellino del giocatore appartiene al club e di conseguenza le sue prestazioni sono oggetto di osservazione.

Yacine Adli
Yacine Adli, centrocampista del Milan in prestito al Bordeaux (©Ansa Foto)

Paolo Maldini e Frederic Massara avevano provato a portarlo subito a Milanello, però la richiesta della società francese è stata ritenuta eccessiva e pur di assicurarselo è stato trovato un accordo diverso. La dirigenza rossonera ha accettato di lasciare il centrocampista in prestito in Francia in cambio di uno sconto sul prezzo. L’investimento è costato circa 10 milioni di euro.

Adli sta disputando una buona stagione, anche se il Bordeaux sta faticando molto e rischia la retrocessione. Lui è uno dei pochi a brillare nella squadra che adesso è penultima nella classifica della Ligue 1, ma che ha la possibilità di salvarsi perché la zona salvezza è distante solo due punti.

Yacine Adli, ottavo assist nella Ligue 1 2021/2022

Il 21enne centrocampista francese ha messo insieme 30 presenze condite da un gol e 8 assist. L’ultimo assist lo ha realizzato nella partita di oggi contro il Metz. Dal suo corner è nato il gol del 3-1 definitivo segnato da Ui-jo Hwang. Adli si conferma uno dal piede preciso e bravo a servire i suoi compagni. Le sue qualità possono fare molto comodo al Milan.

Stefano Pioli dovrà capire se impiegarlo a centrocampo oppure sulla trequarti. Può giocare in entrambe le zone del campo, quindi offre più soluzioni all’allenatore rossonero. L’ex talento del Paris Saint Germain ha un potenziale importante e sarà molto interessante vederlo all’opera appena indosserà la maglia del Milan. Il suo arrivo è il frutto del grande lavoro di scouting fatto da Geoffrey Moncada e dall’abilità della coppia Massara-Maldini nel bloccarlo con anticipo, lasciandolo crescere per un’altra stagione a Bordeaux.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)