Calciomercato Milan, vertice dopo Pasqua: si avvicina l’accordo

Dopo Pasqua è in programma un incontro di calciomercato importante che riguarda un giocatore che oggi è a Milanello, ma che probabilmente partirà.

Il Milan a fine stagione dirà addio ad alcuni giocatori, anche se avrebbe preferito tenerli. Innanzitutto Franck Kessie, che ha rifiutato di rinnovare il contratto e ha già un accordo per il trasferimento a parametro zero al Barcellona.

Romagnoli Bennacer Rebic
Alessio Romagnoli, Ismael Bennacer e Ante Rebic (©LaPresse)

Un altro che dovrebbe lasciare la maglia rossonera con la medesima modalità è Alessio Romagnoli, anche lui in scadenza. Il club ha presentato tempo addietro una proposta per il prolungamento contrattuale, ma con uno stipendio che è di circa la metà rispetto a quello attuale (5,5 milioni di euro netti annui).

Mino Raiola, che ha avuto un incontro a Casa Milan con la dirigenza nel mese di dicembre, ha rifiutato l’offerta e ha valutato altre opzioni per il futuro del suo assistito. Com’è noto, ci sono molte possibilità che il difensore centrale originario di Anzio faccia ritorno a Roma, dove ha già indossato la maglia giallorossa prima dell’approdo a Milano.

Milan, Romagnoli verso l’addio: summit a breve

La destinazione più probabile di Romagnoli è la Lazio, squadra del suo cuore da sempre. La trattativa va avanti da mesi e il giornalista Alfredo Pedullà scrive sul suo sito ufficiale che dopo Pasqua ci dovrebbe essere un incontro tra l’entourage e la società biancoceleste. Al vertice prenderà parte anche il presidente Claudio Lotito, che evidentemente vuole affrontare in prima persona questa fase importante della negoziazione. La richiesta base è di 3,2-3,3 milioni netti a stagione più bonus. Ci sono buone possibilità che le parti arrivino a un accordo definitivo sul contratto del giocatore.

Da capire se Lazio e Raiola riusciranno a trovare l’intesa anche sulle commissioni, aspetto cruciale in tutti i trasferimenti a “parametro zero”. Da più fonti in queste settimane è emerso che sul contratto di Romagnoli non ci sono particolari problemi e che l’ingaggio è quello citato in precedenza, però il compenso per l’entourage sarebbe il cavillo da risolvere in questa operazione. Vedremo se dopo Pasqua la trattativa si sbloccherà definitivamente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)