Milan, l’attaccante si allontana: il club inglese lo vuole in prestito

Il centravanti fa gola al club di Premier League, che lo vorrebbe prelevare in prestito con diritto di riscatto 

Il Milan si muove ormai da tempo sul mercato per preparare al meglio la prossima stagione. Mentre Pioli e la squadra sono totalmente focalizzati sul finale di campionato, Maldini e Massara continuano a tenere d’occhio le migliori soluzione per il futuro.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

In attacco la dirigenza del Diavolo deve valutare diverse situazioni. Innanzitutto c’è da considerare la questione Zlatan Ibrahimovic, con lo svedese che non ha ancora preso una decisione in merito al suo futuro: il club rossonero gli ha già proposto il rinnovo e aspetta una sua risposta nelle prossime settimane. Anche oggi Pioli ha parlato di lui dicendo che saranno tutti con lui in qualsiasi caso.

Nel frattempo la società si è cautelata andando a bloccare Divock Origi. L’operazione per l’attaccante belga in scadenza di contratto è già definita e sono note anche le cifre. Tuttavia il Milan sogna un gran colpo e il primo profilo è Scamacca del Sassuolo, ma l’ingente richiesta del club neroverde , ovvero 40 milioni di euro, ha spaventato i rossoneri che studiano delle alternative. Una di queste alternative però, come raccontano dalla Spagna, potrebbe sfumare a causa del pressing dell’Arsenal.

 

Secondo quanto riferito da Todofichajes, tutto indica che il prossimo attaccante dei Gunners, dalla prossima estate, sarà Luka Jovic. Con l’addio di Aubameyang lo scorso gennaio e la partenza a fine stagione anche di Lacazette, Mikel Arteta avrà bisogno di un nuovo finalizzatore per la sua squadra e la scelta è orientata verso il serbo del Real Madrid.

L’Arsenal vuole Jovic in prestito: Maldini avvertito

Sempre stando a ciò che dice il portale di mercato spagnolo, il club londinese chiederà ai Blancos un prestito con diritto di riscatto per il classe ’97, in modo da poter testare bene le effettive qualità dell’ex Eintracht e capire se il centravanti può reggere i ritmi della Premier League. L’operazione ha buone possibilità di essere chiusa visti anche gli ottimi rapporti fra le due società.

Jovic è stato accostato anche ai rossoneri, che sono quindi interessati agli sviluppi della trattativa tra Arsenal e Real. Qualche settimana fa infatti Sportmediaset aveva svelato che Maldini avrebbe chiesto informazioni ai Galacticos sull’attaccante. Il Milan deve comunque trattare con la dirigenza delle Merengues per il riscatto di Brahim Diaz e ci sono possibilità che vengano inseriti anche altri calciatori nei discorsi. Seppur pagato ben 63 milioni, Jovic è ormai fuori dal progetto di Carlo Ancelotti, anche se l’oneroso ingaggio (5 milioni) non facilità un acquisto a titolo definitivo.