Donnarumma ritorna al Milan? Follia. Intanto i tifosi si schierano

Dalla Francia sono giunti rumors inerenti un ipotetico ritorno di Donnarumma a Milanello, però i tifosi rossoneri sono schierati in maniera netta.

È finita molto male l’avventura di Gianluigi Donnarumma con la maglia del Milan. L’addio a parametro zero non è stato un bel modo per mostrare riconoscenza al club che lo aveva cresciuto, difeso e riempito di soldi.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©LaPresse)

Paolo Maldini e Frederic Massara gli avevano offerto un aumento dello stipendio (già alto, 6 milioni di euro netti a stagione), ma lui non ne ha voluto sapere di rinnovare e ha preferito lasciare Milanello senza far guadagnare un centesimo alla società rossonera. Si è trasferito al Paris Saint Germain, dove le cose non stanno andando benissimo.

Il portiere campano ha un po’ sulla coscienza l’eliminazione della squadra di Mauricio Pochettino dalla Champions League contro il Real Madrid e anche in altre occasioni non è stato impeccabile. Ad esempio, nell’ultima giornata di campionato contro il Marsiglia ha sbagliato sul gol degli avversari. L’avventura nel PSG non è ancora decollata nel modo giusto.

I tifosi del Milan non rivogliono Donnarumma: Maignan ha convinto tutti

Nei giorni scorsi in Francia è circolata l’ipotesi di un eventuale ritorno di Donnarumma al Milan, però nessuno nell’ambiente rossonero sta davvero pensando a questa operazione. La dirigenza è felicissima di Mike Maignan, che si sta dimostrando anche più forte. E sono felicissimi anche i tifosi, che hanno già eletto il francese a idolo e che non vogliono più rivedere l’attuale portiere del PSG.

L’Equipe nello specifico ha scritto: “L’Italia ne sogna il ritorno a Milano, forte della potenza finanziaria del suo probabile futuro proprietario con sede in Bahrain“. C’è il riferimento alla trattativa in corso tra Elliott e Investcorp per la compravendita del club e forse qualcuno crede che l’eventuale nuova proprietà rossonera potrebbe ripensare a Donnarumma, ma francamente non risultano indiscrezioni in tal senso.

Donnarumma Gigio
Gianluigi Donnarumma (©LaPresse)

Nel ruolo di portiere il Milan ha una garanzia chiamata Maignan e non c’è alcun motivo per pensare a prendere un nuovo numero 1. Anche nel caso in cui l’attuale estremo difensore titolare non convincesse (ma non è così), sicuramente la dirigenza rossonera non andrebbe a riprendere Donnarumma.

Maldini e Massara, pur avendo speso buone parole nei confronti del 23enne campano, non sono contenti di come ha deciso di lasciare il club. E non sono piaciute neppure alcune sue dichiarazioni riguardanti il fatto che il Milan abbia delle colpe per il suo addio dato che venne chiamato dalla società per informarlo dell’ingaggio di un altro portiere. Massara specificò che ciò avvenne perché lui aveva rifiutato tutte le offerte milaniste e dunque si è deciso di voltare pagina.

Se lato dirigenza è impensabile un ritorno di Donnarumma, lo è anche pensando ai tifosi. Sono tutti arrabbiati con lui e mai accetterebbero il suo rientro a Milanello. Non gli hanno perdonato il modo scelto per andarsene e anche delle dichiarazioni fatte successivamente. Sui social network è pieno di commenti negativi all’indirizzo dell’estremo difensore campano.

Non esistono le condizioni per immaginare che Donnarumma possa tornare a Milano. In Francia hanno lanciato un’ipotesi che non trova alcun riscontro negli ambienti rossoneri. Entrambe le parti hanno voltato pagina e non ci sarà un nuovo matrimonio.