Dybala, si aggiunge un’altra pretendente: ancora un’italiana

Se il Milan ha intenzioni serie di portare la joya in rossonero deve affrettarsi. Adesso non c’è più solo l’Inter sulle sue tracce: la situazione

Da quando è uscita allo scoperto la notizia della trattativa “segreta” tra Elliott e Investcorp per l’acquisizione del Milan da parte di quest’ultimo fondo, il web è impazzito e i tifosi rossoneri ora sognano in grande per l’imminente futuro. Si pensa già ad una squadra stratosferica con nomi altisonanti, un po’ come Psg e Manchester City.

Paulo Dybala in un match contro il Milan nella stagione 2019-2020
Paulo Dybala in un match contro il Milan nella stagione 2019-2020 (©LaPresse)

Ma per arrivare a quei livelli di strada bisogna ancora farne, perché nessuno è in possesso della bacchetta magica. In questo momento la squadra e lo staff tecnico devono concentrarsi esclusivamente su queste ultime partite di campionato per provare fino in fondo a vincere lo Scudetto, anche se tutti sappiamo che non sarà per niente facile. La sconfitta con l’Inter in Coppa Italia brucia ancora, ma adesso bisogna alzare la testa e continuare a fare bene in Serie A.

Se da una parte il lato “tecnico” deve pensare soltanto al calcio giocato, c’è un altro pezzo operativo del Milan che sta procedendo nei colloqui con Investcorp, il fondo del Bahrain che pare essere ad un passo dall’acquisizione del club. C’è tanto fermento in questo momento e si parla già di acquisti incredibili per la prossima campagna di calciomercato. E se prima di questa notizia importante già si accennava al possibile approdo in rossonero di Dybala, ora il tifo milanista lo sogna davvero.

Dybala e la concorrenza in Serie A: tutti pazzi per La Joya

Inevitabile ammettere che, ora come ora, dunque con questa società, è difficile pensare all’acquisto di Dybala da parte del Milan. E’ vero, sarebbe un colpo a parametro zero dato che l’argentino si libererà a fine giugno dalla Juventus causa scadenza del contratto, ma è altrettanto vero che l’ingaggio di Paulo è molto alto e non alle portate di Elliott.

Le cose potrebbero ovviamente cambiare con Investcorp, ma bisogna anche fare i conti con la concorrenza, soprattutto in Serie A. C’è l’Inter infatti che sta provando ad anticipare tutti, occhio però anche ad un altro club che, notizia di poche ore fa, pare voglia fare uno sforzo importante dal punto di vista economico. Parliamo della Roma di Jose Mourinho, che vorrebbe affiancare ad Abraham un talento puro ed ormai esperto del calcio italiano come l’ex Palermo. Un’operazione che potrebbe andare in porto soprattutto nel caso in cui dovesse andar via Zaniolo che piace, guarda caso, proprio alla Juventus. Anche i giallorossi tentennano per il nodo ingaggio. Parliamo di una cifra intorno ai 7 milioni di euro netti a stagione, e solo una società solida e senza problemi economici può in questo momento permettersi di sognare in grande. E forse, è proprio il caso di Investcorp…