Dalla Juve al Milan: affare ancora possibile

Il giocatore della Juventus continua ad essere accostato al Milan. Il giocatore andrà in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno. La situazione

E’ stato pagato tanti soldi, sui 40 milioni di euro, nel 2017, ma la sua avventura alla Juventus non è stata certo esaltante. Se al termine della stagione Federico Bernardeschi dovesse separarsi dalla Vecchia Signora non farebbe chiaramente rumore come successo con Paulo Dybala.

Juventus
Juventus (©LaPresse)

L’investimento è stato importante ma l’italiano non è riuscito mai a diventare un calciatore indispensabile per la Juventus. I bianconeri sembrano intenzionati a voltare pagina ma la parola fine non è ancora stata scritta ma è evidente che il calciatore debba iniziare a guardarsi attorno.

In passato Federico Bernardeschi è stato accostato con insistenza al Milan. L’idea sembra non essere ancora tramontata: a rilanciare tale ipotesi è gazzetta.it, che parla di un interesse da parte dei rossoneri così come dell’Inter.

Non è da escludere, però, che alla fine Bernardeschi, che preferirebbe rimanere in bianconero, decida di volare in Premier League, per vivere una nuova esperienza di vita. Il futuro dell’italiano resta davvero ancora da scrivere e le prossime settimane saranno decisive.

Affare complicato

Ad oggi, però, appare difficile pensare che possa essere una priorità per il calciomercato del Milan. Il classe 1994 ha faticato a far sentire il suo peso in zona goal e il Diavolo ha voglia di risolvere una volta per tutte questo problema. Ecco perché i profili sul taccuino sono di un livello superiore all’ex Fiorentina.

Farebbe più comodo al Milan, invece, Paulo Dybala. L’attuale compagno di Bernardeschi, nonostante qualche infortunio di troppo, ha dimostrato di avere numeri importanti. Se mai dovesse arrivare un ex Juventus, più facile che sia l’argentino, per il quale ci sono stati dei contatti tra il suo entourage e Paolo Maldini.