Nessun dubbio all’Inter: “Vinceremo lo Scudetto”

Il giocatore dell’Inter è assolutamente convinto! Lo scudetto sarà ancora nerazzurro. La sua dichiarazione non lascia spazio a dubbi

È apertissima e agguerrita più che mai la lotta scudetto. Milan e Inter, le due cugine di Milano, sono vicinissime ma entrambe assolutamente vogliose di vincere il titolo stagionale. Due punti separano rossoneri e nerazzurri, con la squadra di Inzaghi che domani dovrà finalmente affrontare il recupero contro il Bologna.

Inter
Inter (©LaPresse)

In base al risultato contro la squadra di Mihajlovic, l’Inter potrà attuare o meno il sorpasso. I tifosi milanisti ovviamente guarderanno con grande attenzione alla gara, sperando in un passo falso dei cugini. Rispetto allo scorso anno, c’è molta più adrenalina e suspense nell’aria, e si prospetta un finale da cardiopalma.

Mancano quattro gare alla fine del campionato, cinque per l’Inter, ma c’è già chi è assolutamente convinto di avere lo scudetto in tasca. Si tratta di Robin Gosens, l’esterno nerazzurro che dopo aver smaltito l’infortunio ha cominciato a prender parte ai risultati della sua squadra. Per il tedesco non ci sono dubbi. L’Inter sarà ancora campione d’Italia.

Gosens: “Campioni grazie alla Juventus”

Intervistato ai microfoni di DAZN Germania, Robin Gosens ha rivelato un particolare retroscena. In pratica, lui e i suoi compagni interisti avevano predetto che in caso di vittoria contro la Juventus avrebbero vinto lo scudetto. La gara contro i bianconeri sappiamo tutti com’è finita. 1-0 per i nerazzurri, in un match però dominato dagli uomini di Allegri.

Quella vittoria immeritata ha comunque dato una forte scossa all’Inter, che da quella gara ha ricominciato a macinare punti e successi. Per Gosens non c’è spazio a dubbi o incertezze. Le sue parole ai microfoni di DAZN Germania:

“Quel successo contro la Juventus ci porterà allo scudetto. Prima di quella gara io e i miei compagni dicevamo: ‘Se vinciamo oggi saremo campioni’. Ed è così che sarà, ne sono assolutamente convinto”.

Avrà ragione Gosens? Per il tedesco non ci sono dubbi. Buon per lui, aggiungeremmo. Poco importa. Il Milan ce la metterà comunque tutta, da assoluta sfavorita secondo la critica.