Milan, futuro segnato: l’addio è quasi certo

La squadra di Pioli nella prossima stagione cambierà in alcuni effettivi: c’è chi in questo finale di campionato cerca una conferma non facile.

Il Milan nel prossimo calciomercato estivo potrebbe mutare un po’ il proprio volto. L’arrivo di una nuova proprietà dovrebbe consentire di fare una campagna acquisti di profilo maggiore rispetto alle ultime. Ci sono più giocatori dell’attuale organico che rischiano di non essere più a Milanello.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Franck Kessie non ci sarà più per sua scelta, dato che ha deciso di rifiutare l’offerta di rinnovo e si trasferirà a parametro zero al Barcellona. Tra coloro che sono in scadenza rientrano pure Alessio Romagnoli e Zlatan Ibrahimovic, il cui futuro in rossonero è ancora incerto.

Da considerare poi la situazione dei calciatori che sono arrivati in prestito. Appare certo l’addio di Tiemoué Bakayoko, che al 99% farà ritorno al Chelsea. Incerto il riscatto di Alessandro Florenzi, arrivato dalla Roma e per il cui cartellino vanno spesi 4,5 milioni di euro. Per Brahim Diaz c’è un accordo col Real Madrid fino al 2023, però sono trapelati vari rumors che mettono in dubbio la sua permanenza a Milano.

Calciomercato Milan, riscatto Messias: quale futuro per il brasiliano?

Tra coloro che sono arrivati al Milan con la formula del prestito con diritto di riscatto c’è anche Junior Messias. Il brasiliano è stato l’ultimo colpo estivo 2021 fatto da Paolo Maldini e Frederic Massara, che decisero di scommettere su di lui dopo non essere riusciti ad arrivare ad altri obiettivi nel medesimo ruolo.

Junior Messias
Junior Messias (©LaPresse)

La società rossonera ha speso 2,6 milioni per il prestito oneroso e c’è un’opzione di acquisto a 5,4 milioni. Il Crotone, retrocesso dalla Serie A alla Serie B nella scorsa stagione, è retrocesso di nuovo e farà la Serie C il prossimo anno. Questo fattore potrebbe consentire di trattare il riscatto di Messias a un prezzo più basso di quello pattuito la scorsa estate.

Tuttavia, la conferma del brasiliano al Milan appare molto difficile. Lo ribadisce oggi il Corriere della Sera. Il giocatore in questo finale di campionato darà tutto per convincere Maldini e Massara a comprare il suo cartellino, ma è probabile che la dirigenza rossonera faccia altre scelte nel ruolo di esterno destro offensivo. Da capire, in caso di mancato riscatto, cosa ne sarà poi del suo futuro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)