Milan, 4 big europee lo vogliono: Maldini ora tentenna

Il Milan rischia di dover fare una scelta drastica a fine stagione. Le tentazioni da parte delle big internazionali sono sempre forti.

Il Milan sa di dover formare una grande squadra in vista della prossima stagione. Almeno per mantenersi tra le primissime in classifica di Serie A e per competere ad alti livelli pure in Champions League.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Il mercato estivo in tal senso sarà fondamentale. I rossoneri dovranno rinforzare diversi reparti, a prescindere dai possibili nuovi fondi che arriveranno ad investire nel club. Ma la crescita a livello tecnico del Milan passa anche dai calciatori da blindare, gli attuali punti fermi della rosa che andranno tenuti e protetti.

Uno di questi è Rafael Leao, l’attaccante al momento più prolifico della stagione in corso. I suoi gol, spesso determinanti, oltre ai suoi strappi ormai classici, stanno trascinando il Milan nella lotta Scudetto. Nonostante sia uno dei calciatori più amati e di valore del club, il suo futuro resta ancora un enigma.

Leao fa gola a molti: rinnovo o cessione a cifre top

Il problema di Leao è duplice. Il primo riguarda il suo attuale contratto con il Milan: percepisce 1,4 milioni netti a stagione fino a giugno 2024. Urge dunque un rinnovo, meritato dal punto di vista economico ed obbligatorio per prolungarlo oltre la scadenza attuale.

L’agente Jorge Mendes si è detto aperto e disponibile a dialogare con il Milan per un rinnovo adeguato, anche se la controversia legale con lo Sporting Lisbona (di cui il Milan è estraneo) sta rallentando il tutto. Il secondo ostacolo è invece l’alto gradimento in Europa da parte dei top club per Leao.

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Come scrive Repubblica, ben quattro squadre di prima fascia sono sulle tracce del portoghese. Si tratterebbe di Liverpool, Newcastle, Manchester City e PSG. Club ricchissimi che sarebbero pronti a formulare un’offerta contrattuale invidiabile a Leao, ben oltre i 4,5 milioni netti promessi dal Milan per il rinnovo.

Situazione che rischia di complicarsi, anche perché il Milan è quasi nel bel mezzo di un passaggio di proprietà ed i dirigenti come Paolo Maldini hanno le mani legate, oltre che i contratti in scadenza. La strategia per trattenere Leao è difficile, andrà fatto il punto a breve con il suo entourage per valutare il da farsi. Ma non è da escludere che, di fronte ad un’offerta super per il suo cartellino (valutato almeno 70 milioni di euro) Leao possa essere messo in vendita.