Milan, l’attaccante ha già una preferenza: nuovi contatti in settimana

Il Milan ha tutta l’intenzione di puntare sull’attaccante. Prossimi contatti in settimana, ma il giocatore sembra avere già una preferenza…

Nell’ultima settimana, ma in realtà da mesi, è stato molto discusso il futuro di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese si è speso tantissimo per il Milan in questi due anni, dando un apporto fondamentale alla squadra guidata da Stefano Pioli.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

Zlatan non è stato solo un giocatore per il Milan, ma anche un motivatore, un leader, un trascinatore e un ottimo braccio destro per il tecnico rossonero. Adesso, però, il magico bomber è ad un bivio. Le sue condizioni fisiche, a quasi 41 anni, non gli permettono di esprimersi come un tempo. Tanti, troppo infortuni per lui, con quel ginocchio che continua ancora a fare i capricci e a recargli sofferenza.

Sembra che l’addio al calcio è ormai ad un passo per Ibra, anche se l’ipotesi di un altro anno al Milan è ancora viva. A campionato terminato, lo svedese dovrà comunicare la sua decisione al club rossonero: continuare un’altra stagione o dire addio per sempre al campo. Nel frattempo, giustamente, Maldini e Massara hanno già cominciato a guardarsi intorno.

A prescindere dalla decisione di Ibrahimovic, il Milan ha urgente bisogno di un nuovo attaccante che possa dare grandi garanzie, le stesse che Zlatan non riesce più a dare. C’è tutta la volontà di affondare un grande colpo di mercato. Un centravanti dalle qualità indiscusse.

Milan, è lui il prescelto per l’attacco: c’è un ostacolo

Olivier Giroud sarà ancora rossonero la prossima stagione con tutta probabilità. Il francese ha ancora tanta voglia di divertirsi e di giocare la Champions con il suo Milan. Ma anche Olivier è un ultra 35enne. Stefano Pioli desidera fortemente una prima punta da affiancare a Giroud, ma che vanti giovinezza e allo stesso tempo grande talento.

jesus
Gabriel Jesus (©LaPresse)

Come accennato, il Milan vuole puntare ad un grande attaccante. Nel mirino è finito Gabriel Jesus, il brasiliano che si sta preparando a lasciare il Manchester City. Gli inglesi hanno acquistato Julian Alvarez ed Erling Haaland per la prossima stagione. Ad un anno dalla scadenza del contratto, Jesus sa bene che lo spazio per lui si ridurrà ai minimi termini e per questo è pronto a cambiare aria.

Maldini e Massara hanno già sondato il terreno e non vogliono mollare la presa. Come riportano i colleghi di calciomercato.it, in settimana avverranno dei nuovi contatti con l’entourage del brasiliano per comprendere i margini di fattibilità dell’affare. Ma c’è un grosso ostacolo per che porta il nome di un altro club inglese.

L’Arsenal, infatti, gode al momento di un vantaggio nella trattativa che porta a Gabriel Jesus. Il motivo è semplice. L’attaccante ha dato priorità alla Premier League, per questo quella londinese è pronosticata come la destinazione più probabile. Attenzione, però, perchè tra le priorità di Jesus c’è anche l’assoluta volontà di partecipare alla prossima Champions League.

L’Arsenal è attualmente distante due punti dal quarto posto, e ad una sola giornata dal termine della Premier League potrebbe non raggiungere l’obiettivo. Questo potrà essere un fattore cruciale per il destino dell’attaccante brasiliano. Senza la Champions accetterà di andare all’Arsenal? Tra qualche giorno potremo saperne di più. Nel frattempo, il Milan non demorde ed è pronto ad un nuovo confronto con gli agenti.