Milan, Pioli: “Vi racconto il nostro segreto. Quando in estate ho rivisto Leao e Tonali…”

Intervista esclusiva realizzata da Milan Tv al tecnico rossonero Stefano Pioli, autentico mattatore di una stagione da ricordare

Stefano Pioli è stato il protagonista numero uno della rinascita del Milan. Ieri ha vinto il suo primo trofeo da allenatore e lo ha fatto da tecnico del Milan. Una emozione incredibile per un uomo fantastico che merita queste soddisfazioni.

Festeggiamenti Scudetto 2021-2022
Festeggiamenti Scudetto 2021-2022 (©LaPresse)

Ha rilasciato un’intervista esclusiva poco fa ai microfoni di Milan Tv. Ecco cosa ha detto il mister: “Tutte le partite hanno significato tanto durante il nostro percorso. Alcune sono state più pesanti di altre, ma molte che sembravano semplici si sono rivelate difficili. Non abbiamo mai perso di vista il nostro modo di giocare, abbiamo sempre creduto in ciò che abbiamo fatto. E’ stato il nostro segreto”.

“Credo che grande merito vada dato al mix di giocatori che si è creato. Alcuni più esperti e con una mentalità incredibile come Zlatan, Simon, Olivier che vogliono sempre vincere, altri più giovani che avevano come obiettivo quello di migliorare e crescere. Ho sempre detto ai miei ragazzi: ‘Ma se finissimo di nuovo secondo sareste contenti?’. Non lo erano. Ho visto dal primo allenamento di questa stagione che Leao e Tonali erano diversi. Mi sono subito girato verso lo staff e ho detto ‘Porca miseria, che gli è successo?’. Chiedo sempre tantissimo ai miei giocatori, li ho trovati cambiati dopo l’estate”.

Parole fantastica, che fanno capire i segreti di un gruppo meraviglioso che ha centrato un traguardo incredibile. E ora è il momento di godersi la festa.