Milan, premiati ancora due rossoneri: riconoscimenti infiniti!

La nota testata giornalistica, britannica ed internazionale, The Athletic ha consegnato nuovi trofei a dei calciatori del Milan

Che il Milan abbia fatto una stagione stratosferica, a quanto pare, non se ne sono accorti soltanto in Italia. E’ all’estero che arrivano i maggiori apprezzamenti per la squadra di Pioli: al di fuori dello stivale viene riconosciuta per davvero la grande impresa rossonera che con un team giovanissimo ha vinto lo Scudetto e si è laureato Campione d’Italia.

Festeggiamenti Scudetto 2021-2022
Festeggiamenti Scudetto 2021-2022 (©LaPresse)

Continua a far parlare di se il Milan targato Stefano Pioli. La dimostrazione che quanto fatto in questa stagione è qualcosa forse di irripetibile arriva dai complimenti e dall’ammirazione di tutto il mondo nei confronti del club rossonero. Impresa storica, soprattutto perché ad inizio anno nessuno avrebbe mai scommesso nemmeno un centesimo su Theo Hernandez e compagni. E’ stato lo stesso terzino francese ad ammettere questo nell’intervista post vittoria con il Sassuolo, quando ha detto che è stato proprio il fatto che tutti gli altri dicessero che l’Inter era favorita a far scattare qualcosa nella testa dei giocatori milanisti.

Nel momento più complicato e difficile, con partite davvero molto complicate in particolar modo nella parte finale e delicata della stagione, il Milan ha tirato fuori orgoglio e carattere portandosi a casa uno scudetto più che meritato e che rimarrà nella storia del club ma anche di tutto il calcio italiano. Il diciannovesimo tricolore dei rossoneri, adesso ne manca uno per la seconda stella. Tanti i giocatori premiati, ma a quanto pare i riconoscimenti non finiranno qui.

Leao e Kalulu premiati dal The Athletic

Se in Italia Rafael Leao è stato premiato dalla Lega Serie A come miglior giocatore del campionato, anche all’estero i vari media ci tengono a dare i giusti meriti ad alcuni calciatori rossoneri.

Ed ecco che infatti il The Athletic, famoso media britannico conosciuto in tutto il mondo, ha dato l’esito definitivo dei premi scelti per la Serie A. Presenti ben due milanisti. Il primo è stato Pierre Kalulu, votato come miglior promessa del campionato italiano. Il tweet pubblicato da The Athetic è da brividi, dato che la testata dice che forse il Milan ha trovato il nuovo Lilian Thuram. Paragone azzardato, ma la strada di Pierre è quella giusta da perseguire.

Non poteva mancare anche in questo caso un riconoscimento rivolto a Rafael Leao. Tutta l’Europa si è innamorata del portoghese, ora il Milan deve necessariamente blindarlo. Anche da The Athletic è stato votato come miglior calciatore di questa Serie A.