Giroud: “Un sogno vincere col Milan”. Kalulu: “Festa incredibile”

Kalulu e Giroud hanno parlato a Telefoot della vittoria dello Scudetto con il Milan: una grande soddisfazione per entrambi i giocatori.

C’è tanta Francia nella squadra di Stefano Pioli che ha vinto l’ultimo campionato di Serie A. Tra i tanti protagonisti di questa stagione ci sono certamente Pierre Kalulu e Olivier Giroud.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©Ansa Foto)

Il giovane difensore è arrivato in punta di piedi dal Lione nell’estate 2020 e con tanto lavoro si è preso il suo spazio. Ha fatto gli ultimi mesi da titolare e ha dimostrato di meritare la maglia del Milan. Intervistato da Telefoot, si è così espresso sui festeggiamenti per la vittoria dello Scudetto: “Vedevamo padri di 50-60 anni, madri, bambini, adulti… Guardando il loro sguardo si capava che gli avevamo ripagato la loro giornata, la loro settimana e il loro mese. Ho visto festeggiamenti di altre squadre in passato, ma come lo abbiamo fatto noi è fantastico”.

Kalulu ha anche commentato come Zlatan Ibrahimovic ha festeggiato il successo a Reggio Emilia, entrando in campo con il sigaro al momento della premiazione: “È un pazzo. No, scherzo. Diciamo che è audace. Se io faccio lo stesso, non ha il medesimo effetto”.

Anche Giroud ha parlato a Telefoot e si è detto molto soddisfatto del trionfo in rossonero: “Dopo dieci anni dalla vittoria con il Montpellier, ho vinto pure con il Milan. È come un sogno. Sono fiero di essere uno dei grandi nomi del Milan. Ibrahimovic è stato il motore, la locomotiva del gruppo. È stata la vittoria di un gruppo solidale e determinato”.

All’ex attaccante di Arsenal e Chelsea è stato domandato pure del primo gol realizzato a Reggio Emilia contro il Sassuolo: “L’assist di Leao ha fatto la differenza. Non mi sono posto domande e ho calciato subito. Quando ho visto il pallone in rete, l’emozione è stata fantastica e anche un sollievo. Penso si sia vista la mia emozione al secondo gol, è stato incredibile”.

Ci sono state anche delle dichiarazioni di Theo Hernandez, che ha elogiato proprio Giroud: “Ha disputato una stagione meravigliosa. Non so se il commissario tecnico lo chiamerà al Mondiale, non ne abbiamo parlato. Vedremo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)