Richiesta shock per il difensore: il Milan si defila?

Arriva la richiesta ufficiale per il cartellino del difensore seguito dal Milan ormai da molto tempo, ma pare davvero altissima.

Uno dei tasselli che il Milan campione d’Italia vorrà inserire nella rosa della prossima stagione riguarda certamente la difesa. Da mesi infatti si parla di un colpo che i dirigenti stanno pianificando per rinnovare il pacchetto dei centrali.

Comi, Massara e Maldini
Comi, Massara e Maldini (©LaPresse)

La coppia Kalulu-Tomori ha funzionato alla grande e ha letteralmente eretto un muro difensivo insuperabile. Il veterano Kjaer sta recuperando velocemente dall’infortunio al legamento crociato. Ma nonostante ciò al Milan serve un nuovo centrale, anche per sopperire alla partenza ormai certa di capitan Romagnoli per scadenza contrattuale.

C’è un difensore che al Milan piace da molto tempo, tanto da averlo sondato anche nel mercato di gennaio scorso. Il quale però, nonostante abbia fatto capire di stimare i colori rossoneri, rischia di diventare una chimera. Tante, troppe le società che lo stanno cercando in questi giorni.

Milan, Inter e non solo: mezza Europa vuole il brasiliano

Il richiestissimo difensore centrale non è altri che Gleison Bremer. Il brasiliano, leader della difesa del Torino, ha già preso una prima ed inconfutabile decisione. Lascerà i granata in estate, come fatto intendere dal suo allenatore Ivan Juric già diversi giorni fa.

Bremer come detto è stato accostato al Milan molto spesso. A gennaio primi sondaggi, ma il Toro non ha voluto neanche sentir parlare di una cessione nel bel mezzo della stagione. Ma ora è arrivato il momento dei saluti; peccato che il cartellino di Bremer in queste settimane sia letteralmente lievitato.

Bremer
Gleison Bremer (©LaPresse)

Urbano Cairo, patron del Torino, ha chiesto non meno di 50 milioni di euro per Bremer. Cifra molto alta, quasi folle per un calciatore che sicuramente andrà via dal capoluogo piemontese. Ma l’innalzamento del valore è dettato specialmente dal numero di club che hanno bussato alla porta del Toro per il suo cartellino.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, oltre al Milan anche i rivali dell’Inter e del Napoli sono intrigati da Bremer. Tante anche le concorrenti estere: l’Atletico Madrid ha un debole per il brasiliano, così come il Tottenham di Conte. Senza dimenticare i sondaggi di Leicester, Everton e Newcastle. Di recente si sarebbero aggiunte anche le due big tedesche Bayern Monaco e Borussia Dortmund.

Condizioni che permettono al Torino di sparare alto sui costi dell’operazione. Il Milan è probabile che con queste difficoltà si ritiri definitivamente dalla corsa a Bremer. Va ricordato come i rossoneri hanno già un principio di accordo con Sven Botman, altro centrale nel mirino da mesi e operazione molto più fattibile.