“La settimana delle firme al Milan”: fumata bianca per cinque

Arriva la settimana delle firme: “Dal 12 al 19 sarà la settimana dei movimenti importanti, a partire, molto probabilmente, dalle firme di Massara e Maldini”

Il calciomercato del Milan appare davvero apparecchiato ed è pronto ad entrare nel vivo nei prossimi giorni. Quelli che verranno saranno certamente i giorni di Divock Origi, atteso a Milano per svolgere le visite mediche e firmare il contratto di quattro anni che lo legherà al Diavolo.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Come è noto, il club rossoneri si è mosso per tempo per provare a mettere le mani il prima possibile anche su altri giocatori. La stagione inizierà presto e servirà consegnare a Stefano Pioli il maggior numero di rinforzi possibile.

I prossimi giorni saranno davvero caldi. Carlo Pellegatti, intervenuto sul proprio canale YouTube, ha pochi dubbi in merito. Dobbiamo prepararci alle firme: “Dal 12 al 19 sarà la settimana dei movimenti importanti, a partire, molto probabilmente, dalle firme di Massara, Maldini e Moncada. I tre non sono certo in vacanza ma con le firme è un modo ufficiale di dare il via alla campagna del Milan”.

Doppio colpo

Passando ai calciatori i primi ad arrivare saranno Origi e Sanches: “La settimana prossima avranno più certezze sul budget così da operare in maniera più incisiva, dopo aver seminato – prosegue Pellegatti -. La settimana prossima arriva Origi. Si dà per scontato l’arrivo anche di Renato Sanches. Dovrebbe essere il sicuro acquisto dopo il belga e questo mi entusiasma. Cifre? Più facile dai 10-15 milioni che dai 15-20. Sta nascendo un grande Milan”.

Sogno belga – “Partire da Origi e Sanches è tanta roba. Mi fa entusiasmare anche de Ketelaere, la sua faccia assomiglia da morire al primo piano di Kaka. Questo calciatore, che vedo da numero 10, ha realizzato 18 reti e 8 assist, mi riempie il cuore. Mi devo illudere? Me lo sogno già in mezzo al campo. Il Milan mi dice che lo sta seguendo. Difficile che i rossoneri vadano oltre i 30 milioni