Il Milan non lo considera incedibile: stabilita la cifra per la cessione

Un calciatore del Milan, fino a qualche mese fa considerato molto importante, potrebbe lasciare il club rossonero davanti ad un’offerta.

Le cronache attorno al Milan continuano a parlare delle diverse trattative in entrata che il club starebbe imbastendo. Vale a dire i profili di calciatori che sarebbero adatti a rinforzare la rosa.

esultanza milan
Il Milan esulta (©LaPresse)

Ma non è da sottovalutare anche il mercato in uscita. Il Milan è una società in salute, come si evince dal bilancio dell’ultimo anno, ma prima di spendere cifre rilevanti dovrà fare anche un po’ di cassa con le cessioni.

Proprio in tal senso si segnala l’indiscrezione del Corriere dello Sport di oggi, che non parla di trattative in chiusura per cedere alcuni elementi. Bensì di un calciatore rossonero che sarebbe stato inserito nella lista dei cedibili.

Da risorsa in attacco a possibile esubero: stabilito il prezzo

Si tratta di un attaccante che fino a qualche mese fa era considerato una vera risorsa per il Milan. Un calciatore duttile, tecnico, con il senso del gol. Insomma un rinforzo che molti club in teoria vorrebbero avere anche da inserire a gara in corso.

È l’identikit di Ante Rebic. Il croato, classe ’93, potrebbe ora finire sul mercato seriamente. Una sorpresa, visto che Pioli lo stima molto ma allo stesso tempo l’ultima stagione non lo ha certo incoronato come uno dei rossoneri più determinanti per la conquista dello Scudetto.

Rebic e Ibra
Rebic e Ibra (©LaPresse)

Il percorso di Rebic con la maglia del Milan è stato finora molto particolare. Nelle prime due stagioni il croato ha iniziato da ‘fantasma’ vero e proprio, con poche apparizioni e zero gol segnati. Mentre nel girone di ritorno è letteralmente esploso, segnando valanghe di gol e trasformandosi in un calciatore di alto livello, quasi implacabile.

Nella stagione del titolo invece ha toppato quasi totalmente. Solo 3 gol ufficiali, tanti problemi muscolari e diverse occasioni mancate quando schierato da Pioli in attacco. Per questo motivo in casa Milan Rebic è considerato ormai un possibile partente, un calciatore tutt’altro che incedibile.

I rossoneri hanno anche stabilito un prezzo. Serviranno almeno 20 milioni di euro per strappare il cartellino di Rebic durante questa sessione di mercato. Esclusa al momento una sua possibile integrazione nell’affare Zaniolo, come contropartita per arrivare al romanista. In caso di partenza di Rebic il Milan virerebbe su altri profili, magari più continui e funzionali. Come Noa Lang, esterno sinistro d’attacco meno duttile del croato ma dai numeri indiscutibili.