Calciomercato Milan, tutto confermato: “Ho parlato con Maldini”

Il procuratore del giovane talento non ha nascosto l’interesse del dirigente rossonero per il suo assistito

Il mercato ha ufficialmente preso il via e adesso è un susseguirsi di nomi, anche per quanto riguarda il Milan, i cui obiettivi non sono più così definitivi come sembrava qualche settimana fa.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

A inizio giugno sembrava che i rossoneri avessero già in mano ogni operazione e che gli arrivi di Botman e Sanches sarebbero stati i rinforzi principali, con Origi in attacco e un nome per la trequarti. Nei giorni scorsi però molte sono cambiate e la dirigenza rossonera è stata costretta a cambiare un po’ i programmi e a monitorare nuovi e diversi profili.

Quello che è sicuro è che in attacco ci saranno Olivier Giroud e Divock Origi, a giocarsi il ruolo di unica punta nel 4-2-3-1 di mister Stefano Pioli. Il belga, arrivato a parametro zero dal Liverpool, arriva per rimpiazzare almeno momentaneamente l’infortunato Zlatan Ibrahimovic e si giocherà le sue carte per guadagnarsi spazio. Davanti quindi i rossoneri non hanno altri innesti da fare in questa sessione di mercato, anche perché devono pensare a cosa fare con i giovani Lazetic e Colombo, che probabilmente andranno a fare qualche esperienza in prestito.

Il Milan cerca il colpo in prospettiva

Sembra però che la società si stia muovendo in ottica futura sul fronte centravanti, magari per accaparrarsi un bomber di livello in prospettiva. Qualche giorno fa si vociferava di una richiesta di prelazione alla Fiorentina per Arthur Cabral, mentre nelle ultime ore è rimbalzato un nove nuovo. Si tratta del giovanissimo Benjamin Sesko, 19enne del Salisburgo.

Il talento sloveno è più di un’idea per il Diavolo, e lo conferma Sportmediaset che riporta le parole del suo agente, Elvis Basanovic, a Salzburg24: “Ho parlato con Paolo Maldini di tante cose. Ovviamente è venuto fuori anche il nome di Benjamin Sesko. Lo conosce molto bene, sa tutto di lui. Nei prossimi anni sarà uno dei migliori attaccanti d’Europa”.