Calciomercato Milan, nuovo difensore: summit col procuratore

La società rossonera ha incontrato l’agente di un centrale difensivo: si attendono eventuali sviluppi su questa pista di calciomercato.

Tra le operazioni di mercato che il Milan farà in questa sessione estiva c’è sicuramente l’acquisto di un nuovo difensore. Con l’addio di Alessio Romagnoli a parametro zero, è necessario prendere un sostituto.

Tanganga
Tottenham-Chelsea (©LaPresse)

Ci sono anche dei centrali in uscita come Leo Duarte (dovrebbe restare all’Istanbul Basaksehir) e Mattia Caldara (cercato da squadre italiane), ma Paolo Maldini e Frederic Massara regaleranno a Stefano Pioli un innesto nel ruolo.

In serata Gianluca Di Marzio a Sky Sport ha spiegato che in questa fase del calciomercato l’acquisto di un nuovo difensore non è una priorità. Tuttavia, nella giornata di oggi (ormai ieri) c’è stato un incontro con l’agente di Japhet Tanganga del Tottenham. Non c’è una trattativa, ma il 23enne inglese è nella lista dei possibili rinforzi.

Il giocatore era stato accostato al Milan già durante la finestra invernale del mercato. C’erano stati alcuni contatti per un eventuale prestito, però poi l’operazione non era decollata. Tanganga non sembra rientrare nei piani di Antonio Conte, che lo ha sempre considerato una riserva, e dunque un suo trasferimento da Londra è altamente probabile.

Lui ha voglia di giocare, cosa che comunque al Milan non gli sarebbe garantita. Vedremo se nelle prossime settimane ci saranno degli sviluppi. Intanto va registrato che c’è stato un summit tra il procuratore e la dirigenza rossonera. Non rimane che attendere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)