Milan, retroscena sulla cessione: clausola sulla rivendita

Ufficializzata la cessione di Duarte in Turchia: affare a titolo definitivo e piccolo incasso per il club rossonero.

Paolo Maldini e Frederic Massara vogliono cedere più in fretta possibile gli esuberi della squadra. In quest’ottica rientra la vendita di Leo Duarte, che è rimasto a giocare in Turchia.

Maldini Paolo
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©LaPresse)

L’Istanbul Basaksehir aveva accolto il brasiliano nel gennaio 2021 con la formula del prestito con diritto di riscatto. Al termine dell’ultima stagione non ha esercitato l’opzione di acquisto fissata a 5,5 milioni di euro, ha voluto trattare uno sconto sostanzioso per assicurarsi il cartellino.

Ci sono state alcune settimane di trattativa prima di arrivare a un accordo. Il Milan non ha fatto troppa resistenza, dato che l’ex difensore del Flamengo non rientra nel progetto ed era importante concretizzare la sua uscita per concentrarsi su altre operazioni.

Calciomercato Milan, Leo Duarte all’Istanbul Basaksehir: le cifre

Leo Duarte
Leo Duarte, dal Milan all’Istanbul Basaksehir a titolo definitivo (©LaPresse)

Stando alle indiscrezioni trapelate nelle scorse ore, l’Istanbul Basaksehir verserà solo 2 milioni nelle casse del Milan per l’acquisto di Duarte. In questo modo il club rossonero metterà a bilancio una minusvalenza, dato che il valore residuo del giocatore era di poco superiore ai 4 milioni. Tuttavia, tra risparmio su ammortamento e stipendio si generano effetti positivi sui conti

Inoltre, il Milan nell’operazione si è garantito una clausola che gli consente di incassare il 40% di una eventuale futura rivendita di Duarte. Se l’Istanbul Basaksehir dovesse cedere a titolo definitivo il difensore brasiliano, la società rossonera incasserà una buona fetta della somma.

L’ex Flamengo ha giocato da titolare in Turchia e il suo valore potrebbe crescere se dovesse continuare a giocare con continuità, in particolare se il suo rendimento dovesse essere positivo. Il Milan ci spera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)