Leao, il Milan è categorico: Chelsea avvisato

Il Milan deve guardarsi dall’inserimento del top club per l’attaccante. Ma i rossoneri hanno bene in mente come agire.

Si aspettano segnali, accelerate improvvise e passi in avanti nel mercato in entrata del Milan. Nonostante mister Stefano Pioli sia ancora piuttosto tranquillo, manca ancora una sterzata per completare la rosa.

leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Gli obiettivi sono dichiarati, ma il Milan non può permettersi spese esagerate per migliorare la squadra. Dunque i dirigenti stanno lavorando con attenzione e parsimonia senza incappare in passi falsi.

Ma occhio anche al mercato in uscita. Paolo Maldini sta lavorando bene, avendo snellito di recente la rosa con la cessione di almeno 3-4 esuberi. Sembra però in arrivo una proposta che potrebbe mettere in seria difficoltà il club rossonero.

Il Milan è stato chiaro: o la clausola o niente

Dall’Inghilterra sono sicuri. Il Chelsea, alla ricerca di un esterno d’attacco importante per migliorare il reparto offensivo, vuole pescare in Italia. La società inglese, da poco acquisita dal magnate americano Todd Boehly, punta forte un milanista.

Nel mirino dei Blues è finito Rafael Leao. L’attaccante del Milan classe ’99 che lo scorso anno è risultato l’uomo determinante per la corsa Scudetto, a suon di gol, assist e strappi vincenti. Insomma, un fenomeno in crescita che non poteva non attirare l’interesse dei top club europei.

boehly
Boehly, neo patron del Chelsea (©LaPresse)

Pare che il Chelsea abbia sondato di recente il terreno con il Milan per Leao, provando a sfruttare un piccolo vuoto di potere: ovvero il rinnovo di contratto ancora non finalizzato, vista la scadenza a giugno 2024. Situazione in stand-by che il Chelsea proverà a sfruttare in qualche modo.

Il Milan però è stato categorico: pare che Maldini e compagnia abbiano risposto in maniera chiara al Chelsea. O verrà pagata la clausola rescissoria di Leao, fissata a 150 milioni di euro, oppure non si tratterà affatto la sua cessione. Un segnale chiaro del Milan, che non intende privarsi del suo attaccante più forte a meno di un’offerta fuori mercato e completamente folle.

Leao, lo scorso anno autore di 11 gol e 10 assist in campionato, non ha prezzo per il Milan. Anche se una sua cessione a cifre elevate potrebbe finanziare i colpi De Ketelaere e Ziyech, i primi nomi sul taccuino di Maldini. Ma il club ha deciso quest’anno di non sacrificare i propri gioielli, visto che il Milan è chiamato a confermarsi in Italia e tornare in alto anche in Champions League.