Serie A 2022-2023 su DAZN, come ottenere lo sconto sull’abbonamento

I prezzi e i tipi di abbonamento per vedere in diretta il prossimo campionato di Serie A 2022-2023, sempre sotto l’egida di DAZN.

Tra un mese esatto partirà il campionato di calcio di Serie A 2022-2023. Il weekend del 13-14 agosto sarà quello del debutto, con il Milan che partirà da campione d’Italia in carica.

dazn
Diletta Leotta a Dazn (©LaPresse)

Come lo scorso anno, l’esclusiva di trasmissione per tutte le 10 partite che si disputeranno ogni turno sarà in favore di DAZN. L’emittente in streaming condividerà solo 3 match a settimana con Sky Sport, che può mantenere solo l’esclusiva della Champions League.

DAZN però sta già facendo discutere gli appassionati di calcio. In arrivo infatti dal 2 agosto nuovi piani tariffari in aumento per gli abbonamenti: 29,99 euro al mese per il piano standard, mentre chi vuole condividere più dispositivi (max. 6) dovrà pagare 39,99 euro mensili per il piano plus.

Rinnovata la partnership tra DAZN e TIM Vision

I nuovi prezzi come detto fanno discutere e hanno già procurato minacce di disdetta da parte di numerosi utenti e tifosi. Ma c’è ancora un modo per vedere la Serie A a prezzo scontato, ovvero a 19,99 euro al mese come accaduto durante la scorsa stagione.

La soluzione si chiama TIM Vision. Prezzo concorrenziale quello proposto fino ad agosto 2023 dalla compagnia di telecomunicazioni nazionale. Tramite il box TIM e la promozione Calcio + Sport, ci si potrà collegare direttamente agli eventi sportivi live di DAZN a meno di 20 euro al mese.

tim
L’offerta TIM Vision

Una promozione conveniente che scadrà il 30 luglio prossimo. Chi si avvarrà di TIM Vision avrà inoltre il mese di agosto gratis e potrà accedere anche ad altri contenuti del palinsesto. Ovvero il canale Infinity + che trasmetterà anche la Uefa Champions League 2022-2023, o alcuni canali tematici come Discovery Plus e Eurosport Player.

TIM ha fatto sapere che fino al 31 ottobre 2022 con questa tariffa speciale si potrà assistere contemporaneamente a DAZN con massimo due dispositivi differenti. Mentre potrebbero cambiare le possibilità dalla seconda parte della stagione, ovvero dopo la fine del Mondiale di Qatar 2022.