Wolfsberger-Milan, probabile formazione rossonera: novità in attacco

Oggi il Milan va di scena in Austria per una nuova amichevole: Pioli schiererà una formazione simile a quella tipo.

Dopo la sconfitta in Ungheria contro lo ZTE, oggi la squadra rossonera torna in campo a Klagenfurt per un altro test pre-campionato. Di fronte ci sarà il Wolfsberger, che ha già disputato una giornata del campionato austriaco.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Ansa Foto)

Il Milan non ha brillato nell’amichevole contro il Zalaegerszegi, in particolare nel primo tempo, ma ci può stare visto che il gruppo è in piena preparazione e che i carichi di lavoro sono pesanti. Chiaramente Stefano Pioli oggi si aspetta una prestazione migliore da parte dei suoi giocatori.

Inoltre, va considerato che diversi titolari hanno iniziato dopo gli allenamenti e dunque devono ancora entrare in condizione. Non c’è alcuna preoccupazione per la sconfitta subita in Ungheria, però c’è comunque voglia di riscatto oggi in Austria. Dopo l’amichevole, terminerà anche il mini-ritiro in Austria (i calciatori si sono allenati a Villach in questi giorni) e si punta a chiudere questa fase della preparazione con una vittoria.

Amichevole Wolfsberger-Milan: le scelte di Pioli

Oggi alle ore 19 (diretta tv su Sportitalia) a Klagenfurt contro il Wolfsberger dovremmo vedere il Milan con una formazione non troppo distante da quella titolare. In porta ci sarà Mike Maignan, dopo che nelle precedenti partite è stato Ciprian Tatarusanu a partire dall’inizio. La difesa sarà composta da Davide Calabria, Pierre Kalulu, Fikayo Tomori e Theo Hernandez.

A centrocampo possibile impiego in contemporanea di Ismael Bennacer e Sandro Tonali, anche se La Gazzetta dello Sport e Tuttosport non escludono che possa esserci Rade Krunic al posto dell’ex Brescia.

Sulla trequarti sarà Yacine Adli ad agire da fantasista, con Brahim Diaz che partirà dalla panchina. C’è tanta curiosità di vedere ancora all’opera l’ex talento del Bordeaux. Come ala destra nel 4-2-3-1 dovrebbe esserci Alexis Saelemaekers invece di Junior Messias, mentre a sinistro è previsto l’impiego di Rafael Leao.

Il portoghese riprende il suo posto da titolare, nelle precedenti amichevoli lì aveva giocato Ante Rebic. Oggi in Austria il croato giocherà da centravanti, Olivier Giroud sarà inizialmente in panchina. In attesa del rientro di Divock Origi, che sta smaltendo un infortunio, mister Pioli prova una soluzione già adottata in passato.

AMICHEVOLE WOLFSBERGER-MILAN: PROBABILE FORMAZIONE DI PIOLI

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Krunic (Tonali), Saelemaekers, Adli, Rafael Leao; Rebic.