Infortunio Krunic, tempi di recupero: quali partite salta

Pioli ha perso Krunic per un infortunio muscolare: il centrocampista rossonero dovrà saltare alcune partite della squadra.

Alla vigilia di Atalanta-Milan arriva una notizia non positiva per Stefano Pioli, che in conferenza stampa ha annunciato che Rade Krunic si è infortunato. Si tratta di un problema di carattere muscolare e il mister non si è sbilanciato sull’entità dell’infortunio.

Rade Krunic
Rade Krunic ha un infortunio muscolare (©LaPresse)

Stando a quanto trapelato, si tratta di uno stiramento al retto femorale della gamba sinistra. Nei prossimi giorni ci saranno controlli più approfonditi per capire meglio le condizioni del centrocampista bosniaco e quando potrà essere nuovamente a disposizione. Sicuramente il suo stop impone alla società di accelerare per l’acquisto di un nuovo mediano.

Infatti, Krunic starà fuori almeno due-tre settimane. Salterà probabilmente le partite di campionato contro Atalanta, Bologna, Sassuolo, Inter e Sampdoria. In mezzo a queste due ultime due sfide ci sarà la prima giornata (6-7 settembre) della fase a gironi della Champions League. Alcune fonti non escludono neppure che lo stop dell’ex Empoli possa durare un mese o più, ma bisogna attendere la prossima settimana per avere notizie più certe sui tempi di recupero.

I tifosi auspicano che Paolo Maldini e Frederic Massara ora prendano un altro centrocampista, perché Pioli ha scelte limitate nel reparto. C’è Tommaso Pobega ora come prima alternativa a Ismael Bennacer e Sandro Tonali. In organico c’è pure Tiemoué Bakayoko, ma pare ormai fuori dal progetto e si attende l’occasione giusta per farlo partire. Vero che eventualmente può essere abbassato Yacine Adli in mediana, però l’ex Bordeaux sembra agire meglio in posizione più avanzata.