Milan, ritorno di fiamma: Maldini sorprende tutti

Caccia al difensore per il Milan: ritorno di fiamma per un giocatore che Maldini e Massara hanno provato ad acquistare lo scorso inverno. Il punto 

Sono giorni caldi per il calciomercato del Milan. Paolo Maldini e Frederic Massara non si stanno facendo distrarre dai rumors riguardanti Rafael Leao e continuano la ricerca dei giusti innesti per allungare la rosa a disposizione di Stefano Pioli.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Come è noto, dopo l’arrivo di Charles De Ketelaere, il Diavolo vuole regalarsi un centrocampista e un difensore, che possano raccogliere l’eredità di Franck Kessie e Alessio Romagnoli. Per quanto riguarda la zona mediana del campo, le attenzioni della dirigenza rossonera, oggi, sono tutte puntate su Onana del Bordeaux. C’è la volontà di chiudere e la cifra non superiore ai 6 milioni di euro per il cartellino fa ben sperare. Sullo sfondo resta, comunque, il nome di Vranckx.

E’ un po’ più nebulosa, invece, la situazione legata al difensore, che il Milan vorrebbe prendere in prestito con diritto di riscatto o spendendo, comunque, cifre non elevate.

Ecco perché dopo aver visto naufragare l’ipotesi Diallo, si rischia grosso anche con Tanganga. Il Diavolo non ha alcuna intenzione di acquistarlo subito a titolo definitivo, per portare l’inglese a Milano.

Formula questa che non piace al Tottenham. La preferenza di Tanganga, che ha messo il Milan in cima ai suoi desideri in caso di partenza, potrebbe così non bastare.

Alternativa

Nella serata di ieri, abbiamo registrato l’interessamento da parte del Milan, per Chalobah del Chelsea. Un affare possibile se gli inglesi riuscissero mettere le mani su Fofana. La Gazzetta dello Sport, rilancia così il nome di Malick Thiaw. Il centrale classe 2001 è stato cercato dai rossoneri durante il calciomercato invernale, poi le richieste, ritenute troppo alte, dello Schalke 04 hanno spinto il Milan a rinunciarci.

Thiaw può diventare una pista da percorrere qualora non si riuscisse ad andare a dama con gli altri obiettivi. Il club tedesco non naviga in buone acque e ha bisogno di liquidità