Milan, la lista per la Champions League: i 23 scelti, sei gli esclusi

Il Milan ha diramato la lista UEFA con i calciatori convocabili per le sfide del Girone contro Chelsea, Salisburgo e Dinamo Zagabria

Alla stregua di tutti gli altri club qualificati alla fase a gironi di Champions League, il Milan ha diramato la lista dei 23 calciatori schierabili nelle 6 partite del Gruppo E.

Milan
Milan (Ansa Foto)

Di seguito le scelte del club rossonero in ordine di numerazione

2. Davide Calabria
4. Ismael Bennacer
5. Fode Ballo Touré
8. Sandro Tonali
9. Olivier Giroud
10. Brahim Diaz
12. Ante Rebic
16. Mike Maignan
17. Rafael Leao
19. Theo Hernandez
20. Pierre Kalulu
21. Sergino Dest
23. Fikayo Tomori
24. Simon Kjaer
25. Alessandro Florenzi
27. Divock Origi
30. Junior Messias
32. Tommaso Pobega
33. Rade Krunic
46. Matteo Gabbia
56. Alexis Saelemaekers
83. Antonio Mirante
90. Charles De Ketelaere

Sono stati esclusi dalla lista i tre nuovi acquisti Adli, Vranckx e Thiaw oltre a Tatarusanu, all’infortunato Ibrahimovic e a Bakayoko. Quest’ultimo ha deciso di restare in rossonero e non rescindere il contratto e trovare un’altra squadra.

Nella compilazione della lista dei 23, il Milan ha dovuto seguire i consueti criteri regolamentari che impongono la presenza di almeno 4 calciatori formati nel club (Calabria, Gabbia, Pobega), di almeno 4 componenti di formazione italiana e di massimo 17 giocatori non formati in squadre appartenenti alla federazione del club.

Milan, il calendario di Champions League

Pioli e i suoi calciatori
Stefano Pioli ed i suoi calciatori (©LaPresse)

Il Milan esordirà in Champions League, martedì 6 settembre contro il Salisburgo in trasferta. La settimana seguente, mercoledì 14 settembre, esordio nella competizione a San Siro con la Dinamo Zagabria. Dopo la pausa per le Nazionali, la Champions League riprenderà a inizio ottobre con la doppia sfida del 5 (in trasferta) e dell’11 ottobre contro il Chelsea.  Due settimane dopo, il 25 ottobre, il Milan sarà impegnato al Maksimir di Zagabria contro la Dinamo prima della chiusura, fissata il 2 novembre, con il Salisburgo in casa.

Lo aveva anticipato Pioli nella conferenza stampa pre Derby che la compilazione della lista Uefa per la Champions League avrebbe comportato scelte dolorose. Tra tutti spicca quella di Adli. Arrivato in estate dopo l’anno di prestito al Bordeaux, l’algerino è stato uno dei migliori nelle amichevoli precampionato. Poco spazio, finora, in Serie A con due spezzoni di partite con Bologna e Sassuolo. Un’esclusione la sua che sta animando un vivace dibattito sui social tra i tifosi rossoneri.