“Come LeBron James”, il discorso è da brividi: Cardinale sorprende tutti

Nella giornata di domenica Gerry Cardinale ha fatto visita a Milanello: ha parlato di fronte a tutta la squadra dopo la vittoria contro l’Inter nel derby.

Il debutto della nuova proprietà RedBird Capital Partners è stato dei migliori: il Milan ha sconfitto l’Inter. Gerry Cardinale era in tribuna a San Siro e si è goduto il primo derby vinto.

Gerry Cardinale
Gerry Cardinale (foto AC Milan)

L’uomo d’affari italo-americano ha grandi progetti per il futuro del club, vuole riportarlo ai vertici del calcio del mondiale. Un aspetto fondamentale è la crescita del fatturato, che può arrivare tramite la stipulazioni di partnership con marchi importanti del mercato americano. RedBird vanta contatti di altissimo livello e ciò può aiutare l’aumento dei ricavi.

L’obiettivo è quello essere sempre competitivi e ad avere sostenibilità finanziaria. Ovviamente nei piani della nuova proprietà c’è anche la costruzione di un nuovo stadio, ritenuto fondamentale. La priorità resta sempre quella di realizzarlo in zona San Siro, ma l’ipotesi Sesto San Giovanni rimane viva.

Milan, Gerry Cardinale ha parlato a Pioli e ai giocatori

Cardinale domenica si è recato a Milanello per la sua prima visita al centro sportivo da nuovo proprietario del Diavolo. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, si è complimentato con la squadra per la vittoria nel derby e per la winning attitudine dimostrata. Nella sala riunioni ha ammesso di essere rimasto impressionato da carattere, senso di appartenenza e partecipazione di tutto il gruppo.

Il Milan è speciale e ha qualcosa in più di altre squadre, ha un grande cuore ed è spinto dalla travolgente passione dei suoi tifosi. Cardinale ne è rimasto colpito. La sua visita a Milanello è durata tre ore, poi ha lasciato sia il centro sportivo sia l’Italia.

Ha ringraziato Pioli e i calciatori per lo spirito e la volontà che hanno dimostrato, paragonandoli a grandi campioni americani come Lebron James. Il nuovo patron rossonero ne ha parlato battendosi la mano sul cuore, indicando la squadra e ricevendo in cambio un applauso. Ha citato anche Dwayne Johnson (The Rock) come esempio di attitudine vincente, ma pure i New York Yankees (baseball) e i Dallas Cowboys (football).

A Milanello c’erano anche Paolo Scaroni, Ivan Gazidis, Paolo Maldini, Frederic Massara, Gordon Singer e Giorgio Furlani. Cardinale ha ribadito la sua fiducia ai vertici societari, dicendo che sarà sempre disponibile e di massimo supporto. Ha assistito all’allenamento e ha preso parte anche a delle riunioni con i dirigenti dell’area commerciale.

Ha lasciato Milano e non si sa quando vi farà ritorno. Intanto per il 14 settembre è stata convocata l’assemblea degli azionisti che stabilirà il nuovo Consiglio di Amministrazione. C’è curiosità di vedere quali saranno i nuovi consiglieri indicati da RedBird Capital Partners.