Capolavoro RedBird, cessione imminente: profitto di 600 milioni!

Come informa Calcio e Finanza, il gruppo RedBird di Gerry Cardinale ha portato a termine una cessione importantissima. Il guadagno è strepitoso!

Da circa quindici giorni l’AC Milan ha ufficialmente un nuovo proprietario di maggioranza, ovvero RedBird Capital Partners. Il gruppo americano con a capo Gerry Cardinale ha acquistato il club rossonero per 1.3 miliardi. Un vero capolavoro quello di Elliott, che in pochi anni ha risanato le disastrose casse dell’AC Milan e ha rivenduto con un netto guadagno.

Gerry Cardinale
Gerry Cardinale (©LaPresse)

RedBird non è certo un acquirente qualsiasi. La scelta della famiglia Singer di vendere il club a Gerry Cardinale si basa su una importante logica d’affari. Difatti, l’AC Milan è stato “lasciato” nelle mani di un gruppo che investe da tempo e in maniera oculata nel mondo dello sport. Un’azienda che fa dell’innovazione e della sostenibilità i principi chiave di sviluppo.

In poche parole, il Milan è in ottime mani. Considerando anche il fatto che Elliott rimarrà a far parte della struttura societaria del club, non come socio azionario ma di sostegno finanziario. Lo sbarco di RedBird in Italia è stato accolto al meglio dai media e anche dai tanti tifosi rossoneri. Nei prossimi anni è previsto un Milan ancora più forte e ricco, capace di fruttare grossi guadagni.

È la storia di RedBid Capital Partners a parlare e a creare tali scenari. L’ultimo affare chiuso dal gruppo di Gerry Cardinale è strepitoso!

RedBird cede le azioni: ritorno del 500%

Come riporta Calcio e Finanza, RedBird Capital sta portando a termine la cessione della sua quota del 40% nella società OneTeam. Ma di cosa si tratta? “OneTeam Partners nasce da una partnership con le associazioni dei giocatori della National Football League (NFL) e della Major League Baseball (MLB) per monetizzare i diritti collettivi su nomi, immagini e volti in relazione a diritti esclusivi per videogiochi e figurine. Una piattaforma unica nel suo genere, che include anche l’associazione dei giocatori della Major League Soccer, dell’US Women’s Soccer National Team e della WNBA” spiega Calcio e Finanza.

Casa Milan RedBird
CasaMilan RedBird

RedBird, cedendo il 40% delle sue quote, lascia One Team con un guadagno che va oltre i risultati del settore del private equity degli ultimi anni. Difatti, sulla base della valutazione dell’operazione e della quota stimata di RedBird, l’azienda registra un profitto di circa 600 milioni di dollari, cioè poco meno di 600 milioni di euro. Un ritorno di oltre il 500%! In media, il private equity ha portato un rendimento del 99% all’incirca nello stesso periodo di tempo.