Le pagelle di Milan-Napoli 1-2: sbaglia Tomori, male Dest. Segna sempre Giroud

Le pagelle di Milan-Napoli 1-2: Theo è la solita freccia, Giroud lotta e segna ancora. Non bene la difesa, Dest e Tomori errori che pesano.

Primo tempo in controllo dei rossoneri, che vanno vicino al vantaggio in più occasioni con Giroud. E’ Meret a intervenire sul francese in un paio di occasioni, e ancora su Krunic, a differenza di un Maignan mai praticamente chiamato in causa. I primi 45 minuti si chiudono sul punteggio però di 0-0.

Milan-Napoli
Milan-Napoli (©LaPresseFoto)

Seconda frazione più di sofferenza per il Milan, che subisce il palleggio del Napoli e non riesce ad essere concreto in avanti. Gli azzurri vanno in vantaggio su calcio di rigore realizzato da Politano. Ma il Milan trova il pari con una grande azione di Theo Hernandez. Il terzino si invola alla sua maniera e trova Giroud, che in area non pedona stavolta. Alla prima azione dopo il pari, è ancora il Napoli a passare, con Simeone che anticipa di testa Tomori. I rossoneri provano a pareggiare ma gli uomini di Spalletti riescono a portare i tre punti a Napoli.

Milan-Napoli, le pagelle

MAIGNAN 6 – Aveva intuito anche il rigore subito, incolpevole sul raddoppio del Napoli.

CALABRIA 5,5 – Propositivo e attento in ripiegamento, riesce ad arginare bene nell’ 1 v 1. Poi si fa ammonire sull’unica sbavatura difensiva fino a quel momento, con un fallo tattico, e viene sostituito a fine primo tempo (DEST 45′ – 4,5).

TOMORI 5,5 – Buon primo tempo, nonostante non venga spesso chiamato in causa nella prima frazione. Forse un po’ passivo nel farsi anticipare da Simeone sul gol del vantaggio del 2-1.

KJAER 5,5 – Imposta dal basso e non corre mai nessun rischio. Poi prende un cartellino giallo su un brutto fallo su Kvaratskhelia, e anche lui lascia il campo a fine primo tempo (KALULU 45′ – 5,5).

THEO HERNANDEZ 6,5 – Con l’assenza di Leao ha più campo da prendere. Sono tante le discese palla al piede e gli assist per i compagni. Bellissima l’incursione per l’assist a Giroud. Attento anche in difesa.

BENNACER 6 – Buona gestione del pallone, detta i tempi dell’azione e si sacrifica nelle corse all’indietro. Solita infinità di giocate importanti per il gioco del Milan e per la fase difensiva.

TONALI 5,5 – Partita con meno squilli offensivi rispetto al solito, non manca la solita attitudine al sacrifico, ma non riesce mai a incidere. meno appariscente del solito, pochi palloni toccati non riesce a incidere come suo solito

SAELEMAEKERS 5,5 – Molto attivo come al solito palla al piede, prova un paio di sprint nella prima frazione, ma la sua gara si spegne nel secondo tempo (MESSIAS 65′ – 5,5).

DE KETELAERE  6 – Cerca di giocare tanti palloni e di prendere ritmo. Ritmo che trova in tandem con Krunic, sulla fascia sinistra, quando una loro combinazione quasi porta al gol del vantaggio. Buona la palla anche per Messias, sulla trequarti e secondo tempo in crescendo (BRAHIM DIAZ 70′ – 6).

KRUNIC 6 – Ottimo avvio, prezioso tatticamente e anche in fase offensiva sulla trequarti. Splendida la palla filtrante sia per Giroud che per De Ketelaere. Va anche vicino al gol di testa (BRAHIM DIAZ 65′ – 6).

GIROUD 6,5 – Si muove molto in area, facendosi sempre trovare dai compagni. Bravo a smarcarsi servito da Krunic, sfortunato con la traversa, e poi da De Ketelaere a metà primo tempo. Il gol arriva, alla terza grande occasione, su assist di Theo che lo serve in area mettendolo davanti la porta.