“Situazione complicatissima”: Milan, l’annuncio che fa tremare i tifosi

Non sarà una questione semplice da risolvere per la società rossonera: la volontà c’è ma i soldi in ballo sono davvero tanti

Le tematiche che tengono banco in casa Milan in questi giorni, in attesa della ripresa del campionato, sono davvero tante. C’è la questione infortuni, con il Diavolo che continua ad essere bersagliato dai problemi fisici, ma non va sottovalutata neanche quella relativa ai rinnovi.

Cardinale e Maldini
Cardinale e Maldini (©LaPresse)

Su tali questioni è intervenuto il giornalista della Gazzetta dello Sport Luca Bianchin, ai microfoni di calciomercato.it, in onda su TvPlay.

Nei discorsi non poteva poi mancare la questione rinnovi, e se quello di Stefano Pioli è molto più semplice e in discesa, non può assolutamente dirsi la stessa cosa per l’attaccante portoghese Rafael Leao. Le parole di Bianchin: “La situazione di Leao è complicatissima, oltre ad avere il contratto in scadenza tra un anno e mezzo, e abbiamo visto con i vari Donnarumma, Kessie, Calhanoglu che la cosa pesa”.

Ma le problematiche in merito al prolungamento di contratto dell’ex Lille non finiscono qui. Continua Bianchin: “Ha anche un contenzioso perso con lo Sporting Lisbona: deve sborsare 16/20 milioni di euro e qualcuno lo dovrà fare. Il ragazzo vuole rinnovare perché prende molto poco rispetto al suo valore. Il Milan anche, ma i soldi in ballo sono tanti e la situazione è complicata”.

Capitolo infortuni, Maignan è un problema

Nella conversazione ha tenuto banco anche il problema degli infortuni muscolari, e secondo Bianchin quello che peserà di più per i rossoneri sarà quello dei Mike Maignan. Il portiere francese ha rimediato una lesione al polpaccio sinistro in Francia-Austria e la società ha dovuto anche escluderlo momentaneamente dalla lista UEFA.

Queste le parole del giornalista: “Per Maignan si sa già che è un problema serio da 3 o 4 settimane. Probabilmente giocherà Tatarusanu, ma c’è anche Mirante. La preoccupazione riguarda il recupero da un problema al polpaccio, che è la parte dove arrivano i problemi più fastidiosi, da smaltire in modo rapido”.