Addio Milan, altra conferma: pronto il sostituto

Tra non molto ci sarà un cambiamento nell’organigramma dirigenziale del Milan: la strada appare ormai tracciata.

Poche settimane fa il Milan ha ufficializzato dei cambiamenti nel Consiglio di Amministrazione, con l’ingresso di Gerry Cardinale e di altri consiglieri legati a RedBird Capital Partners. L’avvento di una nuova proprietà comporta sempre novità a livello dirigenziale.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

Al momento le modifiche apportate sono molto limitate, considerando che l’area sportiva è rimasta la medesima e anche ad altri livelli per adesso non si registrano novità. Cardinale vuole dare continuità al progetto partito con Elliott Management Corporation e quindi ha toccato poche cose per adesso.

Milan, nuovo amministratore delegato: il candidato al post-Gazidis

Un cambiamento importante che dovrebbe avvenire tra non molto riguarda il ruolo di amministratore delegato. Dal dicembre 2018 è Ivan Gazidis a ricoprirlo, però la sua esperienza al Milan sembra volgere verso il termine. Oggi La Gazzetta dello Sport conferma che se andrà. Il suo contratto scade a fine novembre e non verrà rinnovato.

La persona maggiormente accreditata per sostituirlo è sempre Giorgio Furlani, manager di Elliott e già nel Consiglio di Amministrazione rossonero. Vedremo se sarà effettivamente lui il nuovo amministratore delegato oppure se RedBird Capital Partners farà una scelta differente, assumendo una figura più legata a sé e meno alla vecchia proprietà.