Convocazione a rischio, il messaggio di Giroud

L’attaccante del Milan manda un messaggio a Didier Deschamps. L’ex Chelsea crede nella convocazione ai prossimi Mondiali: le sue parole

Olivier Giroud, protagonista con il Milan, torna a parlare di Nazionale. L’attaccante è una certezza per la squadra di Stefano Pioli.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

In questa prima fase i suoi gol sono stati fondamentali ma il francese non ha ancora la certezza di volare in Qatar per giocare i Mondiali: “Sarebbe fantastico giocare una terza Coppa del Mondo – afferma l’attaccane del Milan ai microfoni di beIn Sport – sarebbe un modo in più per riuscire a raggiungere Titi (Henry)… Ho molte speranze per questa Coppa del Mondo, spero che la Francia faccia un bel torneo e che manterremo il nostro titolo”. Giroud oggi è il secondo capocannoniere della storia della Francia, con 49 gol, a due reti da Thierry Henry.

Giroud, il messaggio a Deschamps

Convocazione a rischio – “Mi concentro sul campo, a fare quello che devo, nel modo migliore, per essere competitivo e aiutare la squadra, il Milan. Abbiamo chiuso la parentesi nazionale – prosegue Giroud -. Ci rivedremo, spero, a novembre in Qatar. Sono a disposizione dell’allenatore, indipendentemente dal ruolo che mi darà”.

La palla passa a Deschamps – “L’allenatore sa cosa posso dare e ha anche la fortuna di avere diversi attaccanti con qualità diverse, quindi ognuno può fare la sua parte per il bene della squadra francese. Ciò che è importante è essere positivi, Deschamps sa che può contare su di me. Ora vedremo…”