Non solo Mbappe, altro addio al Psg: il Milan ora sorride

Non solo Mbappe. Il francese potrebbe non essere l’unico a lasciare il Psg: lo scenario che potrebbe interessare anche il Milan

Un nuovo terremoto a Parigi. Come successo l’anno scorso, è scoppiata la bomba Kylian Mbappe. L’attaccante – stando a quanto scrivono in Francese – avrebbe deciso di lasciare i campioni della Ligue 1 già a gennaio.

Mbappe
Mbappe (©LaPresse)

Il fuoriclasse si sentirebbe tradito da un club che non avrebbe rispettato le promesse fatte al momento del rinnovo e vuole assolutamente cambiare aria. Come scritto, attenzione soprattutto alla pista Liverpool, visto che il Psg non ha alcuna intenzione di cederlo al Real Madrid.

E’ evidente, che un addio di Mbappe porterebbe i francesi a mettere a segno un nuovo grande colpo per l’attacco. Serve un profilo che dia un segnale importante alla piazza e i tifosi del Milan temono possa essere Rafael Leao. Ma le ultime notizie provenienti dalla Francia potrebbero far tirar un sospiro di sollievo al mondo rossonero.

Psg, anche Campos lascia Parigi

Mbappe, infatti, non sarebbe l’unico pronto a cambiare aria. Con l’addio del fuoriclasse francese lascerebbe anche Luis Campos, il consigliere di mercato di Nasser Al-Khelaïfi.

Senza l’esperto dirigente, primo ammiratore di Leao, il Psg potrebbe decidere di puntare su altri profili in attacco. Nelle prossime settimane, poi, ci sarebbe da monitorare con attenzione anche la situazione legata a Renato Sanches, che fu proprio Campos a voler fortemente sotto la Torre Eiffel. L’addio di Mbappe è pronto a provocare un vero terremoto.