Milan, l’annuncio di Serafini è una manna: “Mi risulta che…”

Il giornalista rossonero ha fornito novità cruciali sul rinnovo di Rafael Leao. Tutta un’altra storia dalle vicende Donnarumma e Kessie…

L’amara sconfitta a San Siro contro il Chelsea non può e non deve cambiare i piani ambiziosi del Milan. Il morale deve rimanere alto e forte deve essere il desiderio di rivalsa nelle prossime gare di Champions League. C’è un progetto chiaro, che ha come unico obiettivo quello di riportare il Diavolo ai vertici del calcio italiano ed europeo, in maniera stabile.

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Affinchè questo avvenga ci sono dei compiti da portare a termine nel breve e lungo termine. Innanzitutto bisogna mantenere alto, e migliorare, il tasso tecnico della squadra di Stefano Pioli. Per fare ciò bisogna dunque blindare i giocatori migliori della rosa, e tra questi non può non comparire Rafael Leao. Anzi, è lui l’elemento più prezioso della rosa rossonera.

Sappiamo bene che il suo rinnovo sta continuando ad impegnare sodo la dirigenza e contemporaneamente sta tenendo col fiato sospeso i tifosi. Il Milan non può permettersi di perdere un giocatore così forte e decisivo. Per il presente e il futuro. Hanno fatto piacere le parole di Paolo Maldini, che ha comunicato l’intenzione del club di ottenere il rinnovo del portoghese prima dei Mondiali.

Certo, le voci di mercato su Chelsea, Manchester City e Paris Saint Germain continuano ad impaurire. Ma il giornalista ha fatto delle dichiarazioni che hanno tranquillizzato l’ambiente. Rivelazioni chiave!

Serafini: “Non mi risulta alcuna offerta”

Luca Serafini, come di consueto, ha parlato a Milan TV di diversi temi, tra cui appunto il rinnovo di Rafael Leao. Oggi è venuto fuori che il TAS ha rifiutato il ricorso del Lilla per non contribuire al risarcimento del contenzioso del giocatore con lo Sporting Lisbona. Il club francese dovrà quindi aiutare Leao a saldare la cifra.

Pioli Leao
Stefano Pioli e Rafael Leao (©LaPresse)

E tutto gira proprio a tale questione, anche il prolungamento di contratto del giocatore col Milan. “Il vero nodo della questione è la tassa con lo Sporting Lisbona. Questo problema va affrontato ma la storia del rinnovo di Leao è completamente diversa rispetto a quella di Kessie o Donnarumma” ha dichiarato Serafini a Milan Tv. L’unica questione che fa da ostacolo al rinnovo è il contenzioso col club portoghese. Il giornalista rossonero è sicuro che la volontà di Leao è quella di rimanere al Milan.

“A me risulta la volontà di Leao di rinnovare, non mi risultano invece delle offerte di altre squadre. Sono sicurissimo che se Maldini si sbilancia è perché tutti questi tasselli sono a posto. Il rinnovo non è spropositato rispetto a quello che percepiscono gli altri, al budget di bilancio degli altri avvenire” ha concluso Luca Serafini. Parole che fanno ben sperare quelle del giornalista, e sicuramente di una certa affidabilità. I prossimi giorni potranno essere decisivi e chiarire la situazione legate al rinnovo di Rafael Leao.