Verona-Milan, novità assoluta: Pioli può farlo per la prima volta

Pioli, in vista del match contro il Verona, sta pensando seriamente di inserire un suo attaccante dal 1′. Ecco quale sarà il giocatore che giocherà dall’inizio al Bentegodi.

Il Milan si sta preparando alla prossima sfida del campionato di Serie A che vedrà i rossoneri giocare contro il Verona al Bentegodi. Gli Scaligeri arriveranno al match carichi del cambio di allenatore: Salvatore Bocchetti è subentrato a Gabriele Cioffi. Pioli invece pensa al riposo di uno dei suoi in attacco.

Stefano Pioli, tecnico del Milan (©LaPresse)

Origi: la società ha bisogno di risposte

Stefano Pioli aveva pensato di schierare Divock Origi dal primo minuto già contro Sampdoria lo scorso 10 settembre ma, durante l’allenamento di rifinitura, l’attaccante belga si era fermato. Dopo essere tornato in Belgio per provare a rimettersi in vista dell’incontro di Champions contro il Chelsea, l’attaccante è sceso in campo per poco più di un quarto d’ora. Dopo di ché, ha gareggiato solo altri 16 minuti in totale: 6 con la Juventus, in cui ha sfiorato il gol, e 10 contro gli inglesi, nel match di ritorno. Maldini, Massara e Pioli ora aspettano risposte dal belga: se Origi non dovesse riuscire a darle entro gennaio, durante la prossima finestra di mercato la società rossonera potrebbe decidere di correre ai ripari.

Verona-Milan, Origi dal 1′: Giroud riposa

Con queste premesse, e anche un po’ di pressione, Origi scenderà in campo per guadagnarsi la fiducia della tifoseria e del tecnico parmigiano.  Infatti l’ex attaccante del Liverpool è tornato ad allenarsi con il resto della squadra. Vedere la punta classe ’95 dal primo minuto contro il Verona non è una semplice ipotesi: la quantità di gare disputate da Olivier Giroud nelle ultime settimane lascia pensare che il francese necessiti di almeno un turno di recupero. Domani sera vedremo, in caso dovesse giocare titolare, come se la caverà Origi e se ripagherà la fiducia della società.