Milan, nuovo vice Maignan a gennaio: decisione presa

Il Milan ha deciso sul nuovo vice Mike Maignan. Ecco come si muoveranno i rossoneri sul mercato nelle prossime sessioni. Il punto

Inevitabilmente in questi giorni si sta parlando tanto di portiere in casa Milan. Stefano Pioli dovrà fare a meno di Mike Maignan. L’estremo difensore francese si è fermato nuovamente e non tornerà prima del gennaio 2023.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Le parole del tecnico rossonero su Maignan, in conferenza stampa, aveva fatto preoccupare un po’ tutti. Le dichiarazioni di Pioli, però, erano riferite solamente al Milan. La speranza del francese di partecipare ai Mondiali, dunque, non è ancora svanita.

I rossoneri a partire da stasera contro il Monza torneranno a vedere all’opera Ciprian Tatarusanu. Il rumeno non ha offerto garanzie assolute ma è lui il prescelto, con Mirante che si accomoderà in panchina. L’italiano, però, prima dello stop per il Mondiale in Qatar, potrebbe avere una possibilità. E’ stato Pioli ad aprire a questa ipotesi: non è detto che Tatarusanu le giochi tutte.

Calciomercato Milan, la scelta sul secondo portiere

Mike Maignan
Mike Maignan (©LaPresse)

Come detto, Tatarusanu non offrono garanzie assolute e pensare ad un nuovo vice Maignan sarà chiaramente un obbligo. Il rumeno e Mirante, d’altronde, hanno un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e si potrebbe dunque decidere di cambiare. Si sono fatti i nomi di Terracciano e Sportiello ma attenzione ad altre opportunità.

C’è comunque una certezza, il Milan, come sottolinea l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, non interverrà sul mercato a gennaio. Maignan, col nuovo anno, sarà pronto a riprendersi il posto.