Zoe Cristofoli è ancora scossa: “Rapina molto peggio di quanto scritto”

Le dichiarazioni di Zoe Cristofoli in merito alla rapina subita qualche giorno fa. Momenti di terrori ancora vivi 

Quanto accaduto qualche giorno fa in casa Theo Hernandez non si può dimenticare velocemente. La rapina subita alla villa di Cassano Magnano ha scosso particolarmente il terzino del Milan, come raccontato da Stefano Pioli, in conferenza stampa.

Hernandez e Zoe Cristofoli
Hernandez e Zoe Cristofoli (©LaPresse)

Ma la vera vittima del drammatico episodio è stata chiaramente Zoe Cristofoli, presente a casa, al momento dell’irruzione dei malviventi, insieme al piccolo Theo Junior.

La modella, apparsa su Instagram, è ancora visibilmente scossa per quanto successo: “”Vorrei tornare alla normalità – riporta gazzetta.it -, ma ancora la mia mente non è del tutto serena dopo quanto accaduto. E’ stato molto peggio di quanto scritto sui giornali: per fortuna non ho niente di rotto, ma se fossi stata da sola non so se ora sarei qua a raccontarlo. Per fortuna c’erano delle persone con me, sento di doverle ringraziare”.

Momenti difficili – “Penso a quell’episodio in ogni secondo della mia giornata, soprattutto quando guardo mio figlio. Abbiamo la fortuna di essere una famiglia fantastica e di avere molte persone che ci vogliono bene, ci riprenderemo la nostra quotidianità. Per adesso ho solo il desiderio di giustizia per ciò che ci è stato fatto”.