Calciomercato Milan, mossa a sorpresa: adesso può rinnovare

Il calciatore, che piace molto anche al Milan, potrebbe cambiare idea sul proprio futuro: rossoneri con le antenne drizzate.

Il Milan, come tanti altri club internazionali, osserva da vicino le situazioni contrattuali di diversi calciatori. Ovvero di coloro che sono in scadenza nel 2023 e possono diventare delle occasioni low-cost.

dirigenti Milan
I dirigenti del Milan (©LaPresse)

Già nel recente passato i rossoneri hanno approfittato di queste circostanze per acquistare, a parametro zero o a costi bassissimi, elementi centrali al progetto come Kalulu, Giroud o Origi.

Un altro calciatore che il Milan segue ed in scadenza tra qualche mese gioca in Bundesliga. Un difensore mancino, vera rarità di questi tempi, che potrebbe fare al caso della squadra di Pioli.

Milan, si allontana il difensore: il club punta a blindarlo

Il giocatore seguito dal Milan è Evan Ndicka, centrale francese che milita nell’Eintracht Francoforte. Il suo profilo è balzato agli onori delle cronache dopo l’Europa League vinta dalla formazione tedesca lo scorso maggio.

Il classe ’99 è considerato un ottimo prospetto, mancino naturale abile a giocare sia da centrale puro che da terzino sinistro all’occorrenza. Un bel jolly per la difesa, che fa gola a molti club.

Evan Ndicka (©LaPresse)

Il Milan, prima di virare su Malick Thiaw, lo scorso agosto aveva provato ad ingaggiare Ndicka, senza però trovare l’accordo con l’Eintracht. Ora però la situazione rischia di complicarsi.

Il 23enne infatti, in scadenza a giugno prossimo, potrebbe anche rinnovare. Il club di Francoforte secondo Sportmediaset avrebbe iniziato le trattative per blindare il difensore ed evitare di perderlo a costo zero.

Oltre al Milan sulle tracce di Ndicka si segnalano club come Juventus, Roma e PSG. La contromossa dell’Eintracht rischia di frenare le ambizioni di tutte le pretendenti.