Ronaldo può aiutare il Milan: il portoghese può sbloccare la trattativa

Il cinque volte Pallone d’Oro è sul mercato e la situazione potrebbe favorire anche i rossoneri in una trattativa di mercato

Continuano le voci di mercato in questa fase di stop del campionato e con i Mondiali in corso. Il Milan è fermamente intenzionato ad operare bene sul mercato in questi mesi, per rinforzarsi sia a gennaio che in vista della prossima estate.

Gli obiettivi sono più di uno ma al momento si seguono con attenzione determinate piste, con Maldini e Massara che potrebbero farle diventare calde già nei prossime giorni. A fare il punto sul mercato in casa rossonera ci ha pensato Claudio Raimondi a nella puntata odierna di Sportmediaset su Italia Uno. Il giornalista ha parlato della trattativa con il Chelsea per Ziyech e di quella per Sportiello.

Queste le sue parole: “Ziyech domani gioca titolare con il Marocco ai Mondiali: può liberarsi in prestito con diritto di riscatto. Questa almeno è l’idea del Milan anche se il Chelsea fino ad ora non ha mai aperto all’ipotesi, ma attenzione alle mosse dei Blues, soprattutto se dovessero virare su Cristiano Ronaldo.

Per la porta contatti con l’agente di Sportiello

Raimondi ha anche spiegato la situazione portieri in casa Milan, con il nome di Marco Sportiello che si fa avanti, ma per la prssima stagione e non per ora: “Il Milan cerca un vice Maignan più strutturato per la prossima stagione perché sia Mirante che Tatarusanu sono a scadenza e non rinnoveranno. Sportiello è un’occasione. Ci sono contatti con il suo agente Beppe Riso e anche lui è in scadenza, quindi potrebbe arrivare dal 1 luglio a zero a vestire la maglia rossonera. Ha trent’anni ed è in cerca di riscatto”.