Il Milan dice no e si offre all’Inter: così riabbraccia Calhanoglu

Può ripetersi un nuovo caso Calhanoglu. Dopo il turco un altro giocatore, dopo aver vestito il rossonero, potrebbe trasferirsi sull’altra sponda del Naviglio

La nuova avventura non sta procedendo come sperava. Il calciatore ha lasciato il Milan con l’intenzione di essere un elemento chiave anche del Barcellona. Ma così non è stato.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

L’inizio di stagione di Franck Kessie con la maglia blaugrana è davvero da dimenticare. Il centrocampista è scivolato indietro nelle gerarchie di Xavi, che non lo considera di certo una prima scelta e il desiderio di imporsi in Catalogna sta venendo sempre meno.

Le voci sul suo divorzio imminente stanno così prendendo sempre più piede. Nei giorni scorsi si è parlato di interessamenti da parte di Aston Villa e Fulham. Due squadre, che non entusiasmano l’ivoriano. Ufficialmente Kessie non è sul mercato, intenzionato a convincere il Barcellona, ma nel frattempo il suo agente si starebbe muovendo per cercare una nuova squadra.

Futuro Kessie, il punto: tra Milan e Inter

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

E’ il Corriere dello Sport in edicola stamani a fare il punto della situazione, sottolineando come il procuratore dell’ex Atalanta avrebbe sondato il terreno con il Milan ma la risposta del club sarebbe stata fredda. I rapporti tra Maldini e l’agente di Kessie d’altronde non sono mai stati idilliaci. 6,5 milioni di euro netti a stagione percepiti, poi, non facilitano di certo le cose.

Atangana avrebbe così offerto il proprio assistito anche all‘Inter. I nerazzurri hanno sempre ammirato il giocatore e le porte per un suo arrivo appaiono aperte ma serve che il Barcellona conceda il prestito, contribuendo a parte dello stipendio. Così Kessie riabbraccerebbe l’amico Hakan Calhanoglu.