Rinnovo Leao-Milan, c’è un grosso problema: il punto di Di Marzio

Di Marzio ha parlato del rinnovo del contratto di Leao: la trattativa si conferma complicata soprattutto per un aspetto.

La dirigenza del Milan in questo momento è impegnata nei prolungamenti dei contratti di Ismael Bennacer e Rafael Leao. Entrambi sono in scadenza a giugno 2024 ed è importante arrivare presto a un accordo.

Rinnovo Leao Milan
Milan, il rinnovo di Leao si conferma difficile – MilanLive.it

La situazione del centrocampista algerino è certamente più semplice, considerando che la pretesa economica dell’entourage è più bassa. Invece, per l’ex Lille si parla di una domanda da circa 7 milioni di euro netti annui per lo stipendio. La società rossonera offre un po’ meno e in questo momento l’intesa non appare vicina.

Paolo Maldini e Frederic Massara sperano di riuscire a ottenere le firme di ambedue i calciatori, ma se non dovessero riuscirci dovranno farsi trovare pronti. Nello scenario peggiore, si ritroveranno a doverli cedere e a sostituirli con rinforzi adeguati alle esigenze di Stefano Pioli. L’auspicio è che tutto fili liscio.

Rinnovo Leao: le ultime news da Di Marzio

Gianluca Di Marzio a Sky Sport ha fatto il punto della situazione su Leao, confermando che il cospicuo risarcimento che il portoghese deve corrispondere allo Sporting Lisbona è un grosso ostacolo: “Penso che la multa complichi il piano del Milan. Lui vorrebbe rimanere, però ha bisogno di monetizzare il più possibile a causa di questa situazione affinché possa pagare questo debito da circa 19 milioni. Per farlo, cercherà di ottenere lo stipendio più alto”.

Rinnovo Leao Milan
Milan, il rinnovo di Leao si conferma difficile – MilanLive.it

Il noto giornalista esperto di calciomercato ribadisce che l’ingaggio è un aspetto fondamentale in questa trattativa, la volontà di restare in maglia rossonera non basta: “Pareggiare gli stipendi che offrono in Premier League – aggiunge – è impossibile per i club della Serie A. Il Milan dovrà fare uno sforzo importante e Leao dovrà capire che rimanere può servirgli per crescere ancora di più e magari lo farà guadagnare maggiormente negli anni successivi”.

Di Marzio ritiene che per il giocatore la scelta migliore sarebbe quella di non cambiare squadra. Continuare a vestire la divisa del Milan può essere l’ideale per proseguire il suo percorso di maturazione. Poi comunque le offerte arriveranno da parte dei top club europei.

Calciomercato Milan, chi vuole Rafa Leao?

Tra le pretendenti nella corsa a Leao c’è il Chelsea, che già nella scorsa estate aveva fatto un tentativo. I Blues hanno praticamente chiuso l’ingaggio di Christophe Nkunku dal Lipsia per 60 milioni, però non vogliono fermarsi e riflettono su altri colpi nel reparto offensivo.

Rafa piace anche a Manchester City e Manchester United, altre società della Premier League che possono mettere sul tavolo molti soldi. In Spagna è stato accostato a Barcellona e Real Madrid, però non risulta nulla di concreto oggi. E non ci sarebbe ancora niente di concreto neppure con il PSG, altro club al quale è stato accostato nel recente passato e che adesso si coccola il tridente Messi-Mbappé-Neymar.