Milan, scelto il portiere: decisione che sorprende

Il Milan è pronto a sorprendere tutti. Ecco la scelta di Stefano Pioli in vista del match di campionato contro la Salernitana

Ultima amichevole internazionale per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri sono attesi ad Eindhoven per sfidare il Psv. Una partita fondamentale in vista del primo match ufficiale del 2023. Tonali e compagni voleranno il prossimo 4 gennaio a Salerno per la gara contro gli uomini di Nicola. Riparte dunque la corsa scudetto, con il Diavolo che non può più sbagliare per recuperare gli otto punti di svantaggio dal Napoli.

Mirante titolare
Milan, Maignan ancora out: ecco chi gioca – MilanLive.it

La stagione, purtroppo, riprenderà senza Mike Maignan tra i pali. Una brutta tegola, che complica i piani di rimonta del Milan. I rossoneri si auguravano di rivedere in campo il francese proprio stasera, in vista della ripresa del campionato.

Il polpaccio, però, non è guarito. Nessuna ricaduta ma i tempi di recupero si sono prolungati. La speranza, adesso, è quella di rivederlo per la Supercoppa Italiana contro l’Inter ma non è così scontato. Dopo l’Epifania si sottoporrà a nuovi controlli che faranno maggiori chiarezza sul suo rientro.

La scelta tra i pali

Se dovessero esserci ancora complicazioni, il Milan è pronto ad intervenire sul mercato. In nome in cima alla lista continua ad essere quello di Marco Sportiello. Il club rossonero ha di fatto trovato già un accordo con l’estremo difensore di Desio.

Mirante titolare
Milan, Pioli pensa a Mirante: titolare contro il Psv – MilanLive.it

Si tratterebbe solamente di anticipare i tempi del suo approdo a Milano. C’è, però, da fare i conti con le resistenze dell’Atalanta, che chiede tanti soldi, tra i 5-7 milioni di euro. Una cifra ritenuta troppo alta per un calciatore con un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Si aspetterà, dunque, qualche giorno per capire se sarà davvero possibile mettere subito a disposizione di Pioli Sportiello.

Fiducia al gruppo

Nel frattempo il tecnico campione d’Italia si affiderà ai propri giocatori. Contro la Salernitana non ci sarà di certo un nuovo portiere. Fino a qualche giorno fa non sembravano esserci dubbi, con Ciprian Tatarusanu destinato a scendere in campo da titolare, come fatto ogni volta che non ha potuto giocare Maignan.

A Dubai, però, qualcosa è cambiato. Il rumeno ha mostrato ancora qualche incertezza, con i tifosi che lo hanno criticato aspramente. Antonio Mirante, invece, ha dato segnali positivi e stasera – come conferma La Gazzetta dello Sport -, una maglia da titolare contro il Psv potrebbe davvero rappresentare una svolta. L’ex Roma, che non ha mai giocato una partita ufficiale con il Diavolo, da quando è arrivato in rossonero, potrebbe avere un’importante possibilità.

Stefano Pioli pensa di cambiare le gerarchie tra i pali e la formazione prevista per stasera, contro il PSV Eindhoven, non è certo sperimentale. Ciò rappresenta dunque un ulteriore segnale. Oltre a Mirante, il Milan dovrebbe schierarsi con Calabria, Tomori, Kalulu e Dest in difesa; Tonali e Bennacer a centrocampo. In avanti spazio a Saelemaekers, Adli, Rebic e De Ketelaere, pronti a scambiarsi di ruolo durante la partita.