Solo guai per Rebic: addio e nuovo acquisto

La stagione dell’attaccante croato non ha ancora regalato gioie. L’attaccante, spesso infortunato, potrebbe salutare. Un suo addio sarebbe funzionale per un nuovo acquisto

Il suo 2023 è iniziato male. Problema agli adduttori e stop di qualche settimana. Contro il Lecce, il Milan avrebbe avuto bisogno di lui ma era soltanto in tribuna.

Milan Ziyech Rebic
Milan – Rebic è un problema: tanti infortuni e pochi gol – MilanLive.it

Come raccontato nei giorni scorsi, anche Ante Rebic è volato prima in Puglia e poi a Riyad con il resto della squadra. Il croato ha, infatti, anticipato i tempi di recupero ed è pronto ad accomodarsi in panchina per il match contro l’Inter, che assegna la Supercoppa Italiana.

Il Milan si augura fortemente che il momento negativo sia stato gettato finalmente alle spalle. Anche in questa stagione, infatti, Rebic non è riuscito a dare il suo apporto. E’ considerato un giocatore importante da Stefano Pioli, che però non ha mai potuto utilizzarlo con continuità. Ad inizio stagione erano stati i problemi alla schiena a tenere il croato lontano dal campo: Rebic così dopo la doppietta all’esordio, che aveva fatto illudere davvero tutti, si è ripetuto in una sola circostanza, contro l’Empoli lo scorso 1 ottobre.

Nel campionato precedente, il 29enne di Spalato non ha certo fatto meglio: i soliti infortuni a condizionarlo e solamente tre gol complessivi. Davvero troppo pochi per uno dei calciatori più pagati della rosa. Rebic, ormai, appare davvero essere solamente un problema per il Milan.

Addio segnato

Anche La Gazzetta dello Sport torna a porre l’attenzione su Ante Rebic. La rosa, sottolinea, come il croato, nelle ultime due stagioni, sia passato da un guaio all’altro, saltando così un terzo delle partite. Una suo addio aprirebbe le porte ad un nuovo acquisto. 

Milan Ziyech Rebic
Milan, Ziyech il profilo giusto per sostituire Rebic – MilanLive.it

E’ evidente che il Milan abbia bisogno di un calciatore capace di dare il cambio ai giocatori offensivi dell’attacco. Quando Leao e Giroud non girano, i rossoneri vanno terribilmente in affanno. Serve qualcuno che dia garanzie, dal punto di vista realizzativo e fisico.

Ecco il sostituto

Sono tanti i nomi fatti nell’ultimo periodo ma come raccontato è davvero complicato che Paolo Maldini e Frederic Massara decidano di fare un investimento importante a gennaio ma in estate tutto cambierà. Tra i profili più seguiti c’è sicuramente Noah Okafor. Il classe 2000 che tanto bene sta facendo con la maglia dello Salisburgo ha una valutazione importante, superiore ai 30 milioni di euro.

Più facile potrebbe essere arrivare ad Hakim Ziyech, idea che rilancia proprio La Gazzetta dello Sporti. Lo stipendio del marocchino è importante ma al Chelsea la sua avventura è ormai agli sgoccioli. I londinesi continuano ad investire per rafforzare l’attacco e per l’ex Ajax c’è il rischio concreto di trovare sempre meno spazio. In estate può dire addio ad un prezzo di saldo. Ecco perché con l’addio di Rebic, Ziyech potrebbe essere il nome giusto per il Milan.