Milan, svolta per la firma: venerdì in sede

Svolta in arrivo per il Milan. Paolo Maldini e Frederic Massara sono in attesa dell’incontro che dovrebbe tenersi venerdì 20 gennaio

Testa, cuore e gambe alla Supercoppa Italiana. Il Milan domani affronterà l’Inter per il primo trofeo stagionale. Tutto il resto, calciomercato e trattative per i rinnovi sono stati messi, per un momento, da parte.

Milan rinnovo Leao
Milan – Svolta dopo la Supercoppa per Leao – MilanLive.it

Paolo Maldini e Frederic Massara sono partiti con la squadra: i telefoni stanno continuando a squillare ma quando si tornerà alla base molti affari entreranno nel vivo.

Come vi raccontiamo da giorni, il Milan ha premuto il piede sull’acceleratore per quanto riguarda la trattativa legata al rinnovo di Rafael Leao e nei prossimi giorni si terrà il tanto atteso incontro con il suo entourage.

Il giorno della verità

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, la data cerchiata in rosso è quella di venerdì 20 gennaio, quando verosimilmente arriverà in Italia, Ted Dimvula, l’avvocato del calciatore.

Milan rinnovo Leao
Milan, venerdì il giorno della verità: Dimvula a Milano – MilanLive.it

L’affare è pronto, dunque, ad entrare nel vivo. Il Milan – come vi abbiamo raccontato – ha deciso di mettere sul piatto un’offerta importante superiore ai sette milioni di euro netti a stagione, con i bonus. Leao diventerebbe così il giocatore più pagato della rosa.

Dalle parti di via Aldo Rossi si respira ottimismo, ottimismo cresciuto sempre di più negli ultimi giorni: Leao, d’altronde, ha sempre manifestato l’intenzione di restare in rossonero, consapevole del fatto che nulla più del Milan possa aiutarlo a crescere. Ci sarà tempo, dunque, per vivere nuove esperienze all’estero. Ora testa al Diavolo, con l’obiettivo di mettere nero su bianco il prima possibile.

Tra speranza e realtà

E’ evidente, che la speranza di tutti, è che l’incontro possa portare alla firma ma più realisticamente è molto probabile che serviranno altri summit. C’è ancora, infatti, qualche nodo da sciogliere: dalla clausola rescissoria, che il Milan vorrebbe eliminare ma si accontenterebbe di mantenere l’attuale a 150 milioni di euro. L’entourage del giocatore, invece, spingerebbe per avere una via di fuga più comoda. Non dovrebbe più essere argomento di discussione, invece, la multa da pagare allo Sporting, insieme al Lille.