Calhanoglu, anche l’Inter provoca: il tweet sfottò al Milan (FOTO)

Il post goliardico del club nerazzurro con il centrocampista turco dopo la vittoria di ieri sera in Supercoppa

Ieri è stata una brutta giornata per il Milan, che ha visto i propri rivali dell’Inter alzare al cielo di Riyad la Supercoppa Italiana al termine di una partita dominata dalla squadra nerazzurra.

post calhanoglu
L’Inter provoca i milanisti su Twitter con un post su Calhanoglu – Milanlive.it

Gli uomini di Simone Inzaghi si sono imposti per 3-0 sul Diavolo grazie alle reti di Dimarco, Dzeko e Lautaro Martinez. Già nel primo tempo i nerazzurri avevano di fatto archiviato la pratica con le prime due reti, davanti a un Milan inerme, uno dei più brutti della gestione targata Stefano Pioli.

La squadra rossonera sembra aver perso mordente e anche la sua identità combattiva. Dopo i due pareggi di fila in campionato e l’eliminazione in Coppa Italia per mano del Torino, adesso è arrivata una finale persa, che alimenta ancor di più il nervosismo. Soprattutto se si tiene conto dell’avversario con cui si è perso.

Il club nerazzurro ricorda lo scippo del centrocampista

Un trionfo dell’Inter che ha festeggiato con in testa ancora gli sfottò dei rossoneri per lo scudetto sfilato di qualche mese fa. Ecco quindi immancabile la provocazione del Biscione, arrivata sui social, che riguarda il solito Hakan Calhanoglu.

post calhanoglu
L’Inter provoca i milanisti su Twitter con un post su Calhanoglu – Milanlive.it

Il club nerazzurro ha infatti fatto un post goliardico sul proprio profilo Twitter con una foto del centrocampista turco in azione ieri. Il riferimento è all’acquisto da parte dell’Inter del calciatore un anno e mezzo fa a parametro zero. Come tutti sanno, Calhanoglu aveva deciso di non rinnovare con il Milan per questione economiche e alla fine si era accasato ai nerazzurri.

“Yes, we really did sign Hakan Calhanoglu on a free transfer”. Ovvero “Sì, abbiamo ingaggiato Hakan Calhanoglu a titolo gratuito“. Questa la frase dello sfottò per i tifosi del Milan.