Milan, derby per Buongiorno: pronta l’offerta per battere l’Inter

Il Milan vuole provare a mettere le mani sul difensore Alessandro Buongiorno, ma il Torino ha un’altra speranza: il punto sul centrale azzurro

Non è un segreto che Alessandro Buongiorno sia uno dei difensori preferiti dal Milan per rafforzare il proprio pacchetto arretrato.

Milan e Inter: derby per Buongiorno
Buongiorno così può essere del Milan: ecco l’idea del Diavolo (LaPresse) – MilanLive.it

I rossoneri ci hanno provato seriamente a gennaio, ma il Torino ha fatto muro con il suo presidente che ha chiesto ben 50 milioni di euro. Davvero troppi. Così l’azzurro è rimasto in Piemonte ed evidentemente il suo addio è solo rimandato. In estate è pronta a scatenarsi un’astate.

Il Milan è pronto a provarci, ma portarlo a Milanello sarà complicato: a giugno potrebbero bastare 40 milioni di euro, ma sono comunque tanti soldi. Ecco così  l’idea di inserire delle contropartite tecniche per abbassare il prezzo. Tuttosport di oggi fa il punto della situazione, scrivendo come siano diversi i calciatori che potrebbero rientrare nell’affare.

Attenzione così a Terracciano, il jolly del Verona che sta faticando a trovar spazio in rossonero, ma soprattutto a Jan-Carlo Simic e Pellegrino, oggi alla Salernitana. Non scalda, invece, il nome di Lorenzo Colombo, che non sta facendo benissimo in Brianza, con la maglia del Monza.

Anche l’Inter, però, può giocarsi le sue carte per provare a convincere il Torino: quella che stuzzica di più è certamente Valentin Carboni, valutato addirittura ben 30 milioni di euro. Potrebbero, però, essere interessanti anche i profili delle giovani punte, Martin Satriano, oggi al Brest, e Francesco Pio Esposito, in prestito alla Spezia.

La speranza del Torino

La situazione economica del Milan è sicuramente migliore di quella dell’Inter e avrebbe dunque la possibilità di mettere sul piatto tanti soldi, ma il Diavolo ha la necessità di spendere tanto per regalarsi il centravanti.

Milan e Inter: derby per Buongiorno
Alessandro Buongiorno agli Europei: la vetrina giusta per essere ceduto in Premier League (LaPresse) MilanLive.it

Ma il mercato è lungo e una possibile cessione di un big potrebbe dar vita a nuovi scenari. E’ ciò, che potrebbe accadere in casa Inter, che in caso di cessione di Bastoni potrebbe fiondarsi su Alessandro Buongiorno.

Servirà dunque del tempo per capire quale sarà il futuro del difensore, con il Torino che non ha alcuna fretta di venderlo ed è pronto ad aspettare gli Europei, dove magari potrà mettersi in mostra per attirare le attenzioni dei club inglesi. La cessione in Premier League sarebbe chiaramente più gradita a Urbano Cairo.

Impostazioni privacy