Nuovo portiere al Milan: lo ha scelto l’algoritmo

Dubbi sul futuro di Maignan, il club rossonero sta pensando a delle alternative: c’è un nome nuovo tra quelli dei potenziali sostituti.

Non c’è solo Theo Hernandez in scadenza a giugno 2026 e al centro di rumors di calciomercato inerenti una possibile cessione. Anche Mike Maignan si trova nella stessa situazione.

Bulka al Milan
Milan, un altro portiere straniero per il dopo Maignan (Ansa Foto) – MilanLive.it

Il portiere 28enne, che oggi percepisce uno stipendio da circa 2,8 milioni di euro netti annui, vorrebbe un consistente aumento per il rinnovo del suo contratto. Il suo entourage e il Milan hanno avuto contatti in queste settimane, ma ad oggi non c’è un accordo. E se le parti non dovessero arrivare a firmare il prolungamento, allora l’ipotesi di una vendita potrebbe diventare concreta. Poi, ovviamente, dipenderà dalle offerte che arriveranno al francese e al club.

Marcin Bulka al posto di Maignan: perché il Milan lo vuole, decisivo l’algoritmo

Negli ultimi giorni sono emerse indiscrezioni che danno il Manchester City interessato a Maignan per l’eventuale sostituzione di Ederson. Quest’ultimo ha ricevuto una ricca offerta dalla Saudi Pro League e potrebbe essere tentato di accettare il trasferimento in Arabia Saudita. A Pep Guardiola un portiere come Mike, bravissimo come i piedi, non può che piacere. Se i Citizens mettessero sul tavolo una proposta importante per lui e per il Milan, l’operazione potrebbe andare in porto. Tutto dipende da Ederson.

Bulka al Milan
Milan, un altro portiere straniero per il dopo Maignan (Ansa Foto) – MilanLive.it

Chiaramente, il club rossonero sta già valutando dei nomi per rimpiazzare Maignan. Negli ultimi giorni ne è spuntato uno nuovo: Marcin Bulka. Il 24enne polacco milita nel Nizza, dove è approdato nell’estate 2021 in prestito dal PSG e un anno dopo è stato acquistato a titolo definitivo per 2 milioni di euro. A Parigi era arrivato nel 2019, proveniente dal Chelsea: aveva giocato nell’Under 18 e nell’Under 23 dei Blues. È già stato in grandi club e questo è un vantaggio per una eventuale nuova esperienza futura. Il suo contratto scade a giugno 2026 e questo è un fattore che può spingere il Nizza a venderlo in questo calciomercato estivo.

Bulka nell’ultima stagione ha totalizzato 34 presenze in Ligue 1, 17 delle quali senza subire gol (clean sheet). Sono state 29 le reti prese, non molte. Ha parato 3 rigori in campionato e 1 in Coppa di Francia su un totale di 9 penalty che gli sono stati calciati contro. Alto 1,99 metri, è un portiere con ottimi riflessi e attento nel posizionamento tra i pali. Inoltre, è ben dotato anche sul piano tecnico: ci sa fare con il pallone tra i piedi.

Stando alle statistiche di DataMB, il nazionale polacco è tra i migliori estremi difensori Under 24 dei sette campionati top d’Europa per quanto riguarda precisione dei passaggi e precisione nei passaggi lunghi. Aspetti che certamente il Milan guarda nella selezione di un eventuale sostituto di Maignan. Nel calcio moderno sono un valore aggiunto.

Bulka al Milan
(Foto DataMB) – MilanLive.it
Impostazioni privacy