Un capocannoniere al Milan: conferma ufficiale

Il bomber conferma i contatti, il suo futuro potrebbe essere in Serie A: c’è anche il club rossonero in corsa.

In questo momento la priorità del Milan in attacco è l’acquisto di Joshua Zirkzee, per il quale serve trovare l’accordo sullo stipendio e sulla commissione all’agente Kia Joorabchian. C’è fiducia sulla buona riuscita dall’operazione, anche perché l’olandese sogna di vestire la maglia rossonera e ha questa priorità, però il club ha pronte anche delle alternative se dovessero sorgere problemi.

Dovbyk-Milan: l'attaccante conferma
Il bomber in Serie A: contatti avviati (Ansa Foto) – MilanLive.it

Uno dei nomi nella lista di Geoffrey Moncada è Artem Dovbyk, stella del Girona, squadra rivelazione dell’ultima Liga. Piace anche al Napoli, che potrebbe vendere Victor Osimhen se arrivassero offerte da 100 milioni di euro in su. L’attaccante ucraino tramite il canale YouTube della sua nazionale ha confermato che la Serie A è una destinazione possibile: “Il mio agente sta parlando con club italiani? Sì, ne stanno parlando. Ci sono novità su di me, ma resto calmo“. Non rimane che attendere.

Chi è bomber Dovbyk: caratteristiche e prezzo

Dovbyk, che a breve compirà 27 anni, è reduce da una grandissima stagione: 24 gol e 10 assist in 39 presenze tra Liga e Coppa del Re. Ha segnato solo in campionato, risultandone il capocannoniere al suo primo anno in Spagna. Quando nell’estate 2023 il Girona lo ha comprato dal Dnipro (54 reti e 14 assist in 86 partite) per 7,7 milioni di euro, non immaginava che avrebbe avuto un simile rendimento, risultando subito così decisivo e capace di trascinare la squadra ben allenata da Michel. Una piacevole scoperta.

Dovbyk-Milan: l'attaccante conferma
Il bomber in Serie A: contatti avviati (Ansa Foto) – MilanLive.it

Il centravanti ucraino ha fatto vedere di poter giocare in una delle più importanti leghe europee e adesso il suo nome viene accostati a grandi club. Nel suo contratto è presente una clausola di risoluzione da 40 milioni, come Zirkzee, e il Girona vuole questa cifra per la sua cessione. Anche se non gli dispiacerebbe tenerselo, il direttore sportivo Quique Carcel può essere orgoglioso della scelta fatta di investire su di lui e della possibilità che oggi ha il piccolo club spagnolo di incassare una somma di denaro importante.

Dovbyk è un attaccante forte fisicamente (è alto 1,89 metri), abile nel gioco aereo e molto bravo a finalizzare le occasioni da gol. Il suo piede preferito è il sinistro, con il quale sa gestire bene la palla anche spalle alla porta e non disdegna neanche delle conclusioni dalla distanza. Ha personalità e si è dimostrato un leader nel suo primo anno nel Girona. Prima di approdare in Catalogna era stato vicino al Torino, nel 2022 aveva visitato la città e le strutture del club granata. Poi l’affare non andò in porto. Si erano interessate a lui pure la Salernitana e l’Udinese, tutte società che hanno avuto dei rimpianti dopo averlo visto brillare nella Liga.

Impostazioni privacy