AMELIA SAN SIRO Dopo la serataccia dei rossoneri, usciti sconfitti dalla sfida contro l’Ajax ora Allegri dovrà farsi due conti e cercare di capire su quali giocatori potrà contare realmente e quali invece dovrà valutare bene. Nel bel mezzo di una prestazione opaca della squadra di Allegri è riuscito a emergere un giovane: Amelia, controfigura di Abbiati, che pare somigliare sempre di più all’originale, se non addirittura distinguersi in quanto a talento e forza fisica. Ieri, il “dodicesimo” rossonero infatti ha avuto molte occasioni per mettersi in mostra e dimostrare quanto vale, ma soprattutto per far capire al tecnico Allegri che non è solamente una riserva, ma un valido portiere capace sicuramente di reggere un turnover costante, senza essere l’ombra di Abbiati ma un buon compagno di staffetta.

Fiorella Palmieri – www.milanlive.it